Connect with us

Attualità

MOIE / La carica dei 500 contagiati dalla gentilezza

Settima edizione del progetto “Libriamoci”, nelle scuole dell’Istituto Comprensivo “Carlo Urbani” letture di brani su inclusione e accoglienza

MOIE, 26 novembre 2020Libriamoci“, progetto nazionale arrivato alla sua settima edizione, quest’anno per la prima volta ha avuto un tema istituzionale, Positivi alla lettura; proprio quando l’aggettivo positivo ha purtroppo assunto connotati contrari al suo significato.

L’incoraggiamento era quello di mettere l’accento sui grandi benefici che derivano da una prolungata e raccomandata esposizione ai libri e ai mondi che contengono.

Il progetto prevedeva la lettura ad alta voce di brani scelti su alcuni temi cardine e le scuole primarie dell’Istituto comprensivo Carlo Urbani, che hanno aderito con gli oltre 500 alunni, hanno tutte scelto di ispirarsi al tema Contagiati dalla gentilezza.

Cogliendo l’occasione della celebrazione della Giornata mondiale della gentilezza (13 novembre), si è avuta l’opportunità, infatti, di affrontare temi come l’inclusione, l’accoglienza, e la solidarietà declinandoli anche dal punto di vista scolastico attraverso letture contro il bullismo e magari opponendo alla volgarità delle parole la gentilezza di qualche verso poetico.Insegnante legge ai suoi alunni

L’adesione al progetto Libriamoci” non è nuova per l’istituto che dal 2017, sotto la guida della referente Stefania Lucidi e in collaborazione con la Biblioteca La Fornace, coinvolse i genitori in questa bella esperienza.

Quest’anno, vista l’emergenza sanitaria e l’impossibilità di aprire l’istituto a esterni, dal 9 novembre sono stati gli amministratori dei Comuni ed il dirigente scolastico a leggere per gli alunni di quasi tutte le classi coinvolte.

L’iniziativa, ha dato la possibilità ai bambini di conoscere i loro amministratori ed il nuovo dirigente, contemporaneamente ha permesso di avere una figura autorevole a sottolineare l’importanza della lettura.Grande è stata la felicità dei piccoli alunni di Poggio San Marcello nell’accogliere il dirigente scolastico Vincenzo Moretti che ha condiviso questo momento con loro.

Stefania Lucidi

«Abbiamo avuto il piacere di riflettere con i bambini sul tema della gentilezza – racconta la maestra Serenella Gentili – la gentilezza che ci fa costruire i ponti, la gentilezza che ci riscalda il cuore».

A Macine le classi quinte hanno avuto come ospiti lettori non solo il dirigente scolastico, ma anche l’assessora alla cultura del comune di Castelplanio, Roberta Casali. Molte le insegnanti che hanno scelto poi di leggere le storie scelte all’aperto, condividendo l’esperienza anche con gli eventuali bimbi in quarantena attraverso un tablet.

Le classi seconde, invece, hanno invitato i genitori a registrare la propria voce mentre leggevano una pagina del libro Maurice, il mostro gentile”.

Il risultato è stato un video, con le immagini del volume e le voci di questi lettori speciali, che gli alunni hanno visto a scuola attraverso la Lim.

Significativi i saluti dei genitori che hanno invitato a leggere e ad essere gentili come Maurice, perché con la gentilezza e il sorriso si può cambiare il mondo.

foto del dirigente scolastico Vincenzo Moretti

Vincenzo Moretti, dirigente scolastico

A Moie, per leggere ai sedici gruppi classe c’è voluta una vera task force: gli assessori Beatrice Testadiferro, Tiziana Tobaldi, Cristiano Montesi, la consigliera Monica Bocci e il sindaco Tiziano Consoli con il dirigente Vincenzo Moretti si sono dedicati alla lettura ad alta voce di manuali precedentemente selezionati per riflettere insieme sull’importanza delle parole e dei libri.

Del resto Maiolati Spontini da alcuni anni è insignita del titolo Città che legge e l’istituto ha siglato con il Comune il Patto per la lettura che preveda una stabile collaborazione tra enti pubblici, istituzioni scolastiche e soggetti privati per realizzare pratiche condivise.

«Credo fermamente nel potere della lettura – afferma il dirigente scolastico Vincenzo Moretti a conclusione del progetto – che non solo migliora il nostro livello di istruzione e le nostre capacità di comunicazione, ma ci offre una delle chiavi per diventare cittadini del mondo».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  
    

news

Cronaca4 ore fa

Jesi / Il Brand Festival ricorda il sorriso di Martino Lombardi

Con lo “smile blu”, il simbolo che identifica la manifestazione, consegnato ai familiari dell’imprenditore scomparso in occasione del Main event...

Sport5 ore fa

Basket / Buona la prima per la General Contractor Jesi 

Espugnata Imola con il punteggio di 71-77, top scorer dell’incontro Marulli con 19 punti Jesi, 3 ottobre 2022 – Debutto vincente per...

Attualità5 ore fa

Cupramontana / Spente le luci su una Sagra dell’Uva caratterizzata dall’entusiasmo

«Bilancio estremamente positivo, dopo due anni di restrizioni siamo tornati di nuovo a festeggiare in amicizia e con intelligenza», sottolinea...

Marche news6 ore fa

Covid-19 / Nessun decesso, ma l’incidenza cresce ancora

Stabili i ricoveri intensivi e semi intensivi, crescono a 75 i non intensivi di Redazione Ancona, 3 ottobre 2022 –...

Bassa Vallesina10 ore fa

Chiaravalle / Pizzicato dai Carabinieri mentre tenta furto su auto in sosta

I militari hanno sorpreso un 27enne a frugare nel cruscotto di una Citroën c3 in sosta nel centro cittadino di...

Cronaca10 ore fa

Jesi / Controlli, spintona i Carabinieri e tenta di allontanarsi: arrestato

I militari erano intervenuti in un locale del centro su richiesta della titolare per problemi insorti con alcuni avventori di...

Alta Vallesina10 ore fa

Fabriano / Controlli interforze, nessuna violazione riscontrata

In azione Polizia, Carabinieri e Polizia Locale di Redazione Fabriano, 3 ottobre 2022 – Sono stati effettuati, nello scorso fine...

Alta Vallesina11 ore fa

Fabriano / Laboratorio 10 a tutta velocità con la mototerapia

lI format è stato ideato dal freestyler internazionale Vanni Oddera e portato sul nostro territorio dall’Asd Sorrisi e Motori di...

Alta Vallesina11 ore fa

Cupramontana / Festa dell’Uva, troppo alcol al volante denuncia e sanzioni

In azione i militari della compagnia di Fabriano, cinofili di Pesaro e il Nucleo operativo e radiomobile di Redazione Cupramontana,...

Cronaca15 ore fa

Jesi / Se le danno e poi fuggono all’arrivo delle forze dell’ordine

Sabato sera “caldo” quello appena trascorso, scoppia parapiglia tra giovanissimi presso il Mc Donald‘s di Redazione Jesi, 3 ottobre 2022...

Meteo Marche