Connect with us

Attualità

MOIE / Avis, 72° anniversario con consegna delle cittadinanze benemerite

La presidente Simonetta Scortichini: «Dobbiamo essere orgogliosi perché nonostante il momento di crisi abbiamo raggiunto le 1.000 donazioni, un traguardo mai raggiunto prima»

MOIE, 13 dicembre 2021 – Avis Moie ha festeggiato il 72° anno di fondazione, ieri mattina, con una sobria cerimonia nella propria sede, dopo la deposizione della corona al Monumento dei Caduti e la visita al Monumento del Donatore al Parco della Solidarietà.

Consegnate le cittadinanze benemerite ai donatori del territorio che hanno raggiunto le 100 donazioni. Un emozionante momento è stato vissuto grazie alla testimonianza diretta della famiglia di Demetrio Mancini, sull’importanza del gesto del dono del sangue che ha definito i donatori angeli custodi.

Era il 3 gennaio 1949 quando la sezione Donatori di sangue di Moje veniva fondata per volontà ed opera del cav. Lodovico Gilberti, Maresciallo dell’Esercito Italiano, che insieme ad alcuni donatori locali avevano conosciuto l’esperienza della donazione di sangue durante la guerra. Pian piano i volontari del sangue si unirono sempre più numerosi anche perché l’esperienza della guerra certamente aveva lasciato in loro quel senso di unione e solidarietà che più si coglie nel momento del bisogno.

«Ricorre ora il 72° anno di fondazione e quasi per analogia stiamo vivendo un momento di emergenza e bisogno, nuovo sotto certi aspetti, ma per alcuni simili, a quelli che purtroppo hanno dovuto combattere una battaglia per la vita – ha sottolineato la presidente Avis Moie Simonetta Scortichini -. In questo clima di incertezza e di emergenza per la pandemia in corso abbiamo comunque constatato come i nostri donatori volontari non hanno mai smesso di dare il loro contributo, anzi dobbiamo essere orgogliosi perché nonostante il momento di crisi abbiamo raggiunto le 1.000 donazioni, un traguardo mai raggiunto prima. Ciò significa che nei donatori della nostra sezione alta è la sensibilità verso il prossimo, unita anche a nuove forme di contatto del donatore che hanno permesso il raggiungimento di un tale numero: doveroso il ringraziamento pubblico a tutti i nostri soci. Per questo, citando il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che definisce il volontariato una straordinaria energia civile, cari donatori sentiamoci ordinariamente straordinari».

Le restrizioni Covid19 non hanno permesso i festeggiamenti tradizionali, ai quali hanno preso parte i consiglieri del Consiglio direttivo Avis Moie, gli amministratori dei cinque Comuni di giurisdizioneTiziano Consoli sindaco di Maiolati Spontini, Andrea Cesaroni, sindaco di Castelbellino, Ilaria Cascia assessore di Castelplanio, Fausto Sassi, sindaco di Rosora, Melania Cannuccia, vice sindaco di Monte Roberto -, il presidente Avis provinciale Romano Zenobi, la dr.ssa Valentina Di Tizio medico Avis Moie, i donatori cittadini benemeriti, la famiglia Demetrio Mancini.

La cittadinanza benemerita nel proprio Comune si riceve al raggiungimento delle 100 donazioni, e ieri mattina l’hanno ricevuta:

Silvano Bronzini (109 donazioni) e Massimo Capogrossi (104) di Castelbellino, Franco Bucari (104) e Sergio Zannotti di Castelplanio.

Cittadino benemerito di Castelplanio è anche Alessandro Novelli, con 116 donazioni (che per motivi di lavoro non ha potuto presenziare alla cerimonia).

Durante il periodo delle festività natalizie la sede di Moie e la delegazione di Pianello Vallesina saranno aperte ai donatori per ritirare le benemerenze maturate insieme all’augurio avisino di Buone Feste.

«Il nuovo direttivo prosegue nell’intento di recuperare quel contatto umano col donatore e con quanti si vogliano avvicinare alla nostra associazione, da donatore o da volontario, collaborando come sempre con altre associazioni del territorio per il raggiungimento degli obiettivi comuni. Grazie al contributo del Comune di Monte Roberto abbiamo potuto rendere la sede di Pianello Vallesina di nuovo fruibile e pronta ad accogliere nuovi donatori – ha proseguito la presidente Scortichini -. Un grazie a tutti i Sindaci e volontari dei cinque Comuni aderenti alla nostra Avis comunale per la disponibilità e la collaborazione dimostrate nel tempo. Cerchiamo nuovi donatori, specialmente tra i giovani che sono il futuro e il motore del Paese».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca30 minuti fa

Jesi / Elezioni: il candidato Marco Cercaci ha incontrato i residenti del centro

L’avvocato ha evidenziato i progetti per questa parte della città inseriti nel suo programma elettorale Jesi, 25 maggio 2022 –...

Breaking news1 ora fa

L’incidente / A14, autocarro finisce nel fossato

Conducente al pronto soccorso, la persona che gli viaggiava accanto è rimasta illesa Senigallia, 25 maggio 2022 – I Vigili...

Cronaca3 ore fa

Jesi / Elezioni, Marasca pubblica la dichiarazione dei redditi

ll candidato Sindaco delle Liste civiche ha reso noti programma elettorale, curriculum e casellario giudiziale, domani il nome del terzo...

Cronaca6 ore fa

Jesi / Trova 600 euro al Postamat e li restituisce a chi li aveva dimenticati

E’ successo ieri mattina presso l’Uffico Postale di via Coppi, la donna aveva lasciato lì le 12 banconote da 50...

Cronaca6 ore fa

Jesi / La Caritas cerca 13 giovani per la Rotta Balcanica

“Remap Community” è il nome del progetto: nella prima fase si inviano le candidature, poi formazione, esperienza in loco e...

Eventi & Cultura6 ore fa

Jesi / Il regista Pupi Avati al Teatro Pergolesi 

Ospite del prossimo appuntamento di “Essere Spettatore” della Fondazione Pergolesi Spontini, presenta il suo ultimo romanzo su Dante Jesi, 25...

Attualità6 ore fa

Cupra Montana / Torna la “Magnalonga del Massaccio

Il 2 giugno dopo due anni di stop causa covid, appuntamento con la passeggiata enogastronomica a cura del Gruppo Folcloristico...

Cronaca6 ore fa

Jesi / Mario Adinolfi: «I decessi sono più del doppio delle nascite»

Il presidente nazionale del Popolo della Famiglia: «Qui i dati sono letteralmente disperanti» Jesi, 25 maggio 2022 – «Il Popolo...

Attualità6 ore fa

Falconara / Tutto pronto per l’estate del rilancio

Alessandro Filippetti, presidente di Falcomar: «Gli stabilimenti sono già operativi e attrezzati, allestiti con lettini, ombrelloni e sedie a sdraio»...

Eventi & Cultura6 ore fa

Sirolo / Teatro Cortesi: spettacoli con giovani compagnie italiane, portoghesi e spagnole

Da metà settimana gli eventi di chiusura del progetto Erasmus+ “Hi-Story Telling” Sirolo, 25 maggio 2022 – Domani 26 maggio,...

Meteo Marche