Connect with us

Attualità

MOIE / “Donne in vetrina”, la mostra a sostegno delle attività locali

Un’iniziativa tutta al femminile che unisce arte e invito allo shopping

MOIE, 21 luglio 2020 – Sta destando interesse e apprezzamento la mostra diffusa “Donne in vetrina”, presentata sabato scorso 18 luglio con un evento alla biblioteca La Fornace, e allestita in una trentina di negozi di Moie.

Un evento, quello che ha inaugurato il cartellone delle iniziative estive realizzato dall’Amministrazione comunale, frutto della collaborazione fra il Comune e le associazioni ArCo (Artigiani e commercianti di Moie e Maiolati Spontini) e Effeunopuntouno.

Si tratta di un’iniziativa che unisce arte e invito allo shopping, e che si inserisce nel quadro delle azioni a sostegno del commercio locale promosse dall’Amministrazione, che ha anche stanziato 25 mila euro per un centinaio di esercizi commerciali del Comune che hanno subìto danni economici a causa del lockdown.

La mostra “Donne in vetrina” è tutta al femminile. Sono tutte donne le fotografe – Beatrice Orazi (nella foto davanti alla vetrina che espone i suoi scatti), Francesca Murgia, Giulia Bello, Luciana Bartolini, Marta Maccioni, Orietta Ragni, Ornella Sartori, Pamela Sopranzetti, Paola Fabbretti, Raffaella Mecarelli e Stefania Bini – che raccontano per immagini le età della vita della donna attraverso dei trittici sul tema dell’infanzia, dell’età adulta e della vecchiaia.

Gli scatti sistemati in 29 negozi di Moie, attraverso un percorso che sarà possibile ricostruire passando da una vetrina all’altra della cittadina. Le opere esposte nelle vetrine e all’interno delle attività aderenti all’iniziativa vi rimarranno fino al 9 settembre.

Conclusa la mostra, sarà premiata la vetrina più bella di tutta l’estate 2020.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.