Connect with us

Cronaca

MOIE / DRAMMA IN PAESE, SI TOGLIE LA VITA CON UN COLPO DI FUCILE: INUTILI I SOCCORSI

MOIE, 29 agosto 2017 –  – Sarà stata quella patente ritirata a scatenare la tragica decisione di suicidarsi oppure qualcosa che l’uomo di 47 anni di Moie covava silenziosamente dentro? Non possiamo dirlo ma di certo il mondo deve essergli crollato letteralmente addosso per indurlo a tale definitiva decisione.

Il fatto è accaduto oggi nella popolosa frazione di Maiolati Spontini nel primo pomeriggio poco prima delle 16.00, in un’abitazione dove l’uomo viveva; non ci è dato sapere il motivo ma al quarantasettenne era stata ritirata la patente di guida da qualche giorno e dopo questo fatto sembra si fosse chiuso in sé stesso e fosse diventato più taciturno, almeno stando alle impressioni dei propri familiari.

Dopo essersi isolato e detratto alla vista della famiglia sembra che  l’uomo abbia preso un fucile da caccia di proprietà ed in un attimo abbia compiuto il terribile gesto, ponendo fine alla propria esistenza. Sul luogo sono intervenuti i volontari della Croce Verde di Cupra Montana  che nulla hanno potuto fare per salvare questa giovane vita.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche