Connect with us

Eventi & Cultura

MOIE / “Storie di bombe e di sogni”, Luca Angelucci alla Fornace

Presentazione alle 17 insieme all’autore anche quattro dei protagonisti del libro: Giovanni Fileni, Giannetto Magrini, Giorgio Rocchegiani e Aldo Mancini

MOIE, 11 dicembre 2021 – Un libro toccante, dal valore universale, che attraverso il racconto in prima persona delle vite di otto illustri marchigiani, che hanno vissuto da bambini la fame, la paura, e il dolore dettati dalla Seconda guerra mondiale, apre una porta a un futuro migliore.

È “Storie di bombe e di sogni”, del giornalista jesino, caporedattore del settimanale GenteLuca Angelucci. Il libro sarà presentato alla biblioteca La Fornace oggi, alle ore 17, alla presenza dell’autore e di quattro dei protagonisti del suo libro. L’incontro sarà moderato dal giornalista Marco Torcoletti. 

 Luca Angelucci

Ci saranno Giovanni Fileni, Giannetto Magrini, Giorgio Rocchegiani e Aldo Mancini. Il padre di Roberto, commissario tecnico della Nazionale campione d’Europa, pensa che il babbo sia stato ucciso dai fascisti, invece è nascosto in una buca scavata in un campo: non mangia, non parla, non può uscire.

A Giovanni Fileni, fondatore dell’omonima azienda di carni avicole, si ferma il cuore quando due nazisti puntano i mitra addosso a suo zio. Giannetto Magrini, diventato un apprezzato pittore e scultore, vede sfilare i carri armati nazisti o i partigiani dalle finestre di casa. Giorgio Rocchegiani, capace di inventarsi l’architettura artistica assemblando pezzetti di fiammiferi, ricorda i pasti saltati e l’ammonimento della mamma di non correre dopo un pranzo misero perché avrebbe digerito troppo in fretta

I protagonisti di questo libro hanno cresciuto i loro figli con questi e altri racconti degli anni della Seconda guerra mondiale, perché convinti che conoscere il passato sia la chiave che apre la porta del futuro. 

«Ritengo le loro storie straordinarie – dichiara Luca Angelucci – perché straordinario è sopravvivere quando tutto ciò che ti circonda minaccia di stritolarti, di cancellarti. Allora resistere è più di un verbo all’infinito, è una predisposizione dell’anima che influenza il corpo e ogni azione per trasformarsi nella volontà di non arrendersi». 

La mattina dell’11 dicembre, Angelucci, insieme a Giorgio Rocchegiani, incontrerà gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado di Moie.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Attualità5 minuti fa

Cingoli / Alberghiero “Varnelli“: al Teatro Farnese la consegna dei diplomi 

L’Istituto ha celebrato le proprie eccellenze con una festa per gli studenti che avevano terminato il ciclo di studi negli...

Cronaca1 ora fa

Jesi / Media Leopardi: presentato il secondo volume “Storie da ragazzi 2” (video)

Un sabato da ricordare quello di ieri alla Bocciofila con il secondo volume dell’Antologia dei Ragazzi Jesi, 22 maggio 2022...

Breaking news3 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 599 positivi, 156 in provincia di Ancona

L’incidenza ancora in calo, oggi a 379,32 e rapporto positivi testati al 22,9% Ancona, 22 Maggio 2022 – Nelle Marche...

Jesi4 ore fa

Jesi / Fioretto femminile, Matilde Calvanese argento in Coppa Italia Under 23

La jesina in forza alla fiamme Oro ha perso in finale 15-6. Buoni piazzamenti anche per gli altre jesine Tortellotti,...

Attualità4 ore fa

Moie / Alla Fornace, “Riempiamo le scatole“ (video)

Incontro molto partecipato con l’associazione Ánemos per presentare il progetto Book Box, nato grazie alla collaborazione tra la biblioteca e...

Attualità4 ore fa

S. Maria Nuova / Oggetti e sogni consegnati al futuro: sigillata la capsula del tempo

Verrà riaperta il 13 giugno 2050, scambio di idee ed esperienze generazionali per unire il mondo del “passato” con quello...

Calcio8 ore fa

Promozione / Il Moie Vallesina esulta, il Sassoferrato Genga non molla

Tre turni al termine, 9 punti ancora in palio. Sabato prossimo Sassoferrato Genga – Barbara, Villa San Martino – Moie...

Chiaravalle9 ore fa

Chiaravalle / Molinelli, ‘gioca sui pattini 2022’

Appuntamento dedicato a bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni, ancora non agonisti. Partecipanti provenienti da tutta la regione...

Attualità11 ore fa

Monte Roberto / L’amore non ha età: dopo 53 anni arriva il “sì”

In un maggio lontano si sono conosciuti e ieri hanno coronato il loro sogno d’amore Monte Roberto, 22 maggio 2022...

Bassa Vallesina11 ore fa

Chiaravalle / Onorio Olivi rivive la tragedia: «Hanno voluto salvare la loro nave, sono eroi»

L’affondamento del rimorchiatore Franco P. inabissatosi in un tratto di mare dove la profondità è di 1.200 metri nella notte...

Meteo Marche