Connect with us

Attualità

MONSANO / MERCATONE UNO: CI SONO POTENZIALI ACQUIRENTI

Undici investitori che hanno già avuto accesso ai dati aziendali

MONSANO, 12 ottobre 2019 – Dopo la chiusura dei punti vendita del Mercatone Uno, di cui tre (Pesaro, Civitanova e Monsano) nelle Marche e 34 lavoratori e lavoratrici interessati dalla crisi solo nella nostra provincia, finalmente si intravede una speranza.

E dopo i disagi occorsi ai clienti che avevano pagato merce non più consegnata e i furti al negozio ormai chiuso ma evidentemente non accuratamente sorvegliato, finalmente la buona notizia.

Martedì scorso è avvenuto l‘incontro chiave tra l’assessore al Lavoro Loretta Bravi, i nuovi commissari dell’amministrazione straordinaria e il Ministero dello Sviluppo Economico (Mise).

Il rapporto afferma che dei 144 potenziali investitori contattati 24 hanno manifestato interesse. Undici di questi, quindi, hanno già avuto accesso ai dati aziendali.

Entro il 31 ottobre dovranno essere presentate le offerte vincolanti, entro il 31 dicembre si dovrà concludere il processo di vendita.

Una speranza per i dipendenti costretti alla cassa integrazione da maggio. Centocinquanta, per la precisione, nelle Marche.

Le 14 regioni interessate, nel frattempo, stanno facendo pressione per accelerare l’iter burocratico, mentre i commissari intensificheranno i rapporti con gli investitori maggiormente interessati e affidabili, al fine di tutelare e rispettare la dignità delle famiglie in attesa.

È ora necessario coinvolgere i lavoratori e tenerli sempre aggiornati, mentre a seguito della richiesta dei sindacati il Ministro del Lavoro si impegna a valutare il ripristino delle condizioni individuali pre esistenti.

Elisa Ortolani

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche