Connect with us

Attualità

MONSANO / VERTENZA MERCATONE UNO, LA REGIONE: «ACCELERARE I TEMPI»

Incontro tra sindacati con presidente e assessore al lavoro della Regione Marche, Luca Ceriscioli e Loretta Bravi: dipendenti senza stipendio da due mesi

 

MONSANO, 7 giugno 2019 Mercatone Uno, sindacati e lavoratori hanno incontrato il presidente della Regione Marche e l’assessore al lavoro.

Una delegazione di lavoratori e lavoratrici (leggi l’articolo), insieme alle segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil, e alle segreterie delle Federazioni di categoria Filcams, Fisascat e Uiltucs, hanno incontrato il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscoli, e l’assessore al lavoro, Loretta Bravi.  Obiettivo dell’incontro quello di approfondire in modo congiunto la vertenza Mercatone Uno Shernon Holding Srl” e per definire il proseguo del percorso da intraprendere (leggi l’articolo).

«Nell’ambito del confronto – fanno sapere i sindacati – si è condivisa la necessità da parte della Regione di accelerare i tempi per l’autorizzazione alla retrocessione da parte del Tribunale di Bologna a favore dell’amministrazione straordinaria di M Business, al fine di poter immediatamente accedere agli ammortizzatori sociali e garantire urgentemente un reddito ai dipendenti senza stipendio da due mesi».

I segretari regionali Filcams, Fisascat e Uiltucs, Joice Moscatello, Marco Squartini e Fabrizio Bontà, hanno espresso l’esigenza di proseguire il confronto con la Regione e le istituzioni locali anche al fine di raggiungere accordi territoriali per permettere la sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti.

«Sono state espresse forti preoccupazioni anche per la situazione dei lavoratori e delle imprese dell’indotto e del sistema degli appalti, così come preoccupazioni per i tanti clienti coinvolti in questa vertenza».

Molte le reazioni anche dalla politica jesina: «In un quadro economico davvero preoccupante, solidarietà ai lavoratori della Mercatone Uno di Monsano, auspicando che possano essere trovate presto le soluzioni sia per gli ammortizzatori sociali che per individuare un nuovo compratore», ha detto il sindaco Massimo Bacci.

«Solidarietà e sostegno a tutti i lavoratori e tutte le lavoratrici del Mercatone Uno, principali vittime di una gestione scellerata» è il messaggio del gruppo consiliare Jesi in Comune.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche