Connect with us

Bassa Vallesina

MONTE SAN VITO / C’è anche Sabrina Mancinelli tra i primi vaccinati contro il Covid

L’operatrice sanitaria che lavora all’ospedale di Torrette si è sottoposta volontariamente con altri 34 alla vaccinazione

MONTE SAN VITO, 27 dicembre 2020 – C’è anche Sabrina Mancinelli, un’operatrice socio sanitaria che abita a Borghetto di Monte San Vito, tra i 35 volontari che oggi alle 12 si sono sottoposti al vaccino anti Covid all’ospedale regionale di Torrette.

Sabrina Mancinelli, molto conosciuta nel territorio e compagna di vita di Raffaele Consolani, da 10 anni lavora a Torrette e attualmente è al reparto medicina d’urgenza sub intensiva che viene denominato reparto Covid 1 B.

La Mancinelli è tra i 35 medici, infermieri e operatori socio sanitari scelti su base volontaria per sottoporsi al vaccino. Sono stati scelti per ordine d’età.

Andreoli immobiliare 01-07-20

«Mi sono sottoposta al vaccino – dice Sabrina Mancinelli – in maniera molto convinta e anzi invito tutti, appena sarà possibile, a vaccinarsi. Si tratta di una semplice iniezione sulla parte superiore del braccio, come un tempo ci si sottoponeva al vaccino del vaiolo.

Tra 21 giorni, il 18 gennaio 2021, saremo sottoposti al richiamo come da prassi. Altri vaccini dovrebbero arrivare all’ospedale di Torrette e nelle Marche ma solo intorno alla metà del mese di gennaio. In ogni caso l’invito è quello di recarsi a vaccinarsi: solo così sconfiggeremo un virus che ci fa soffrire e ci ha cambiato la vita».

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche