Connect with us

Eventi & Cultura

MONTEMARCIANO / Riparte Maps: lo spettacolo itinerante cerca i suoi attori

In scena il 22 novembre in undici luoghi individuati dal progetto: call riservata ai montemarcianesi

MONTEMARCIANO, 12 ottobre 2020 – Si chiama Maps il progetto che nasce grazie a Refresh!, il bando promosso dal Consorzio Marche Spettacolo con l’obiettivo di promuovere il coinvolgimento e la mobilità degli artisti under 35 e la formazione del pubblico.

Ideato dalla compagnia teatrale Asini Bardasci in collaborazione con l’attore Pietro Piva, con il Gruppo Danza Oggi, il Centro Teatrale Senigalliese, la Consulta Giovanile e il Comune di Montemarciano, Maps è un progetto di valorizzazione territoriale.

In linea con lo spirito filantropico e di innovazione che connota la realtà della compagnia capitanata da Filippo Paolasini e Paola Ricci, atta a promuovere nuovi linguaggi contemporanei e ad avvicinare ad essi un pubblico sempre più variegato, il progetto partito prima del lockdown ha sfruttato il periodo di pausa per raccogliere aneddoti e racconti della popolazione della comunità cittadina, legati a 11 luoghi di Montemarciano.

Una mappatura della città che puntella luoghi simbolo in quanto legati a momenti storici, passaggi cruciali della storia del paese che, al contempo, incarnano anche istanti della storia personale e privata degli abitanti o di coloro che lo hanno attraversato.

Ora che il canovaccio è pronto, Maps cerca i suoi “attori”. La call è riservata ai montemarcianesi che, anche senza alcuna competenza di recitazione, vogliano interpretare il canovaccio nello spettacolo itinerante tra gli undici luoghi dove si terrà il prossimo 22 novembre.

Il viatico che condurrà alla preparazione dello spettacolo si comporrà di sei momenti laboratoriali volti a dare gli strumenti necessari agli “attori” per poter vivere e interpretare il lavoro.

Per iscriversi basterà scrivere a segreteria.asinibardasci@gmail.com o mandare un messaggio WhatsApp al 333 899 63 48.

Le attività laboratoriali che si terranno nelle date del 14, 21 e 28 ottobre e del 4, 11 e 21 novembre, così come lo spettacolo conclusivo del 22 novembre, si svolgeranno nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza anti Covid-19.

Montemarciano si racconta

Attorno agli undici luoghi individuati dal progetto (Fonte Bella, Giardini delle Poste, Vicolo Mengucci, Grotte di Palazzo Carradoni, Piazza Leopardi, via Falcinelli e via Oberdan, Vicolo della Guardiola, via Umberto I, Sagrato Chiesa di San Pietro Apostolo, Piazza Vittorio Veneto, teatro Alfieri) si svilupperà quindi una performance site-specific durante la quale ognuno si farà protagonista del luogo scelto raccontandolo al pubblico.

Maps si configura così come un’iniziativa di cultura attiva, che fonde la Storia con la “smaiuscola, la memoria collettiva e personale degli abitanti di Montemarciano con la pratica di costruzione di uno spettacolo, partendo dalla drammaturgia per arrivare alla scrittura scenica.

L’esito spettacolare sarà itinerante, agito da partecipanti e attori, una festa di comunità felice di raccontarsi nel segno di una socialità ritrovata e consapevole.

Maggiori informazioni sulla pagina Facebook del teatro Alfieri e sul sito www.asinibardasci.it.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x