Connect with us

Altri sport

PALLAMANO SERIE A / CINGOLI ESPUGNA BOLOGNA, PUNTI SALVEZZA IMPORTANTISSIMI

Bologna United – Cingoli 28-30

CINGOLI, 10 dicembre 2018 – La Santarelli Polisportiva Cingoli espugna il Pala Savena di Bologna e conquista due punti salvezza importantissimi, nell’undicesima giornata di Serie A Maschile di pallamano.

I ragazzi di Nocelli hanno vinto 28-30 contro il Bologna United, al termine di una vera e propria battaglia.

Già nel primo tempo si è capito che le due squadre si sarebbero date filo da torcere dal primo all’ultimo minuto. Randes e Strappini segnano le prime due reti del match. Racalbuto accorcia, Nocelli fissa l’1-3. Colleluori para su Racalbuto. Cingoli ha la palla del +3 con Strappini, Rossi salva e così Bologna riesce a recuperare il passivo: Cimatti e Savini firmano il 3-3 al quinto minuto. Nocelli ristabilisce il vantaggio ospite, Savini e Cimatti ribaltano il parziale (5-4). Sul 6-5, Randes e Nocelli riportano avanti la Polisportiva, grazie anche ai grandi interventi di Colleluori su Cimatti e Garau (6-7). I felsinei riescono, con un break di 3-0, a portarsi sul +2 con doppio Savini e Racalbuto al 13’, risultato sul 9-7. Racalbuto risponde a Strappini, Savini a Mangoni: è 11-9. Colleluori continua a tenere chiusa la porta, Alvarez accorcia però Savini vale il 12-10. Cingoli rimane sotto con Strappini, poi viene aiutata dal palo di Racalbuto e dalla traversa di Kovacevic. Nocelli firma il pareggio e Garroni piazza il sorpasso (12-13). Riccardi e Kovacevic pareggiano, ma Randes e Nocelli ribadiscono il 14-15. La Polisportiva riesce a conquistare il +2 al 27’ con Nocelli e Garroni (15-17) e può andare sulle tre lunghezze con lo stesso Nicolò, Rossi devia sul palo. Nel finale Kovacevic accorcia, Colleluori para su Bonassi ed evita il pareggio del parziale, che termina 16-17 a favore dei cingolani.

Nella ripresa Cingoli riesce a scappare sul +5, Bologna prova a tornare sotto ma si ferma ad un massimo di -1.Ad inizio secondo tempo, la Polisportiva piazza quattro punti di fila con Alvarez, doppio Strappini e Randes, volando sul 16-21; nel mezzo Colleluori ipnotizza Savini dai 7 metri. Il numero 10 rossoblu si ferma sul palo, Nardo segna il -4 (17-21). Rossi miracoleggia su Randes, dall’altra parte Kovacevic e Martini valgono il 19-21. Al 38’ Randes ristabilisce il +3 (19-22). Nardo accorcia, tuttavia Nocelli e Randes portano la Polisportiva sul 20-24. Al 45’ il Bologna torna sul -2 con Tedesco e Nardo, Nocelli tiene la distanza di sicurezza sul 23-26. Strappini risponde a Kovacevic, Colleluori salva su Pasini. I locali non mollano e tornano a -1 grazie a Nardo e Riccardi (26-27). Cingoli resta concentrata e ribatte colpo su colpo: Savini replica a Strappini, parziale di 27-28. Ancora Nocelli e Randes riescono a portare la Santarelli sul 27-30 a 3 minuti dalla fine. Colleluori chiude due volte la porta a Nardo e Racalbuto. Randes si becca un due minuti discutibile, Savini ne approfitta per segnare il 28-30 a 120 secondi dal termine. Ancora una volta super Andrea Colleluori blinda il risultato, i compagni restano concentrati ed arrivano i due punti.

La Santarelli Cingoli passa a Bologna al termine di una sfida emozionante. Il 28-30 finale premia l’aggressività e la voglia di vincere dei cingolani, alla seconda vittoria stagionale in trasferta.Per i rossoblu, la salvezza ora diventa un miraggio, dato che sono 5 i punti che distanziano i felsinei, ultimi a 2, da Merano, Gaeta e Cingoli a 7.

La squadra di Nocelli sfata così il tabù Bologna, conquistando la prima vittoria su 12 incontri disputati. Top scorer della gara un insaziabile Lorenzo Nocelli con 9 reti, seguito a 8 da Savini e a 7 da Vincenzo Randes, protagonista di prestazioni in crescita nelle ultime gare. Da sottolineare anche l’ottima prova di capitan Strappini con 6 centri. Il migliore in campo è stato senza dubbio Andrea Colleluori, decisivo con 3 interventi salva risultato negli ultimi 5 minuti. Una folta rappresentanza cingolana ha trascinato Strappini e compagni alla vittoria, facendo fare bella figura al movimento pallamanistico del Balcone delle Marche davanti alle telecamere di SportItalia. Nella prossima partita, la Polisportiva ospiterà in casa il Bolzano, attuale dominatore del campionato al primo posto con 21 punti, frutto di 10 vittorie e un pareggio, tra le cui fila milita l’ex Stefano Arcieri.

 

Bologna United: Leban, Bonassi, Nardo 3, Garau, Pasini, Savini 8, Kovacevic 5, Rossi, Racalbuto 4, Tedesco 1, Zaltron, Norfo, Martini 1, Riccardi 4, Cimatti 2, Santolero. All. Tedesco

Cingoli: Gentilozzi, Colleluori, Ilari, Garroni 2, Ciattaglia, Nocelli 9, Mangoni 2, Chiaraberta, Camperio, Trillini, Alvarez 4, Latini, Strappini 6, Randes 7, Matijasevic. All. Nocelli

Arbitri: Di Domenico – Fornasier

 

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.