Connect with us

Redazionali

Poker e grandi film: come Hollywood ha raccontato questo gioco

Come Hollywood racconta il gioco del poker

Come Hollywood racconta il gioco del poker

Quando pensiamo al poker, nell’immaginario di tutti noi possono apparire o tavoli illuminati da luci basse e soffuse, con il fumo di sigarette lasciate accese nei portacenere, o il lusso e lo sfarzo di grandi casinò e sale da gioco, popolate da giocatori in abito da sera, tra fascino glamour e grande bellezza.

Oggi a poker, così come ad altri giochi tipici dei casinò o, per chi ne è appassionato, alle scommesse sportive, è possibile giocare comodamente dal computer di casa, per esempio collegandosi via internet a siti come Voglia Di Vincere casinò online, ma è innegabile che sono soprattutto famosi film di Hollywood, ad averci fatto venire voglia, almeno una volta, di cimentarci con questo affascinante gioco di carte.

Vediamo allora alcuni delle più note pellicole che hanno raccontato il poker: se non li avete visti, questi film vi regaleranno, oltre alla voglia di imparare il gioco, due ore di grande spettacolo.

I dieci migliori films sul poker

Partiamo allora con la nostra Top 10: tutti e dieci sono film imperdibili, e sicuramente ne stiamo escludendo molti altrettanto degni. Il nostro è un gioco, che speriamo possa farvi conoscere titoli che non avete ancora visto.

Impossibile non partire da James Bond: certo, 007 è più famoso per gli inseguimenti mozzafiato che contraddistinguono le sue avventure, ma in Casino Royale (2006) c’è quella che probabilmente è la migliore scena di poker al cinema di sempre, anche secondo i giocatori professionisti, per suspense e fedeltà al gioco vero.

Da Cincinnati Kid a Lock & Stock

Salto indietro di più di 40 anni, per citare Cincinnati Kid (1965), con il grandissimo Steve McQueen che interpreta un giovane asso del poker che si consacra battendo il vecchio Lancey, campione riconosciuto della specialità.

Alla fine degli anni ’90, Matt Damon e Ed Norton riportano in auge il gioco ne Il Giocatore (1998), ma il poker era stato grande protagonista anche in Casinò (1995), di Martin Scorsese con Robert De Niro e soprattutto una strepitosa Sharon Stone.

Sempre del 1998 è anche Lock & Stock, in cui i protagonisti devono saldare un debito di gioco in seguito proprio a una partita a poker e finiscono in una serie di grottesche e rocambolesche disavventure.

Parla soprattutto di blackjack, ma tocca in qualche momento anche il poker, 21, film del 2008 con Kevin Spacey che racconta di un gruppo di studiosi del MIT che elabora una strategia matematica per vincere al gioco.

California poker e La stangata

Torniamo indietro fino agli anni ’70, per parlare di California Poker, del grande regista Robert Altman, che racconta le sfortunate vicissitudini di una improbabile coppia di giocatori di poker formata da George Segal e Elliot Gould. Sempre in quegli anni, non si può non parlare de La Stangata (1973), in cui la coppia strepitosa Paul Newman/Robert Redford si rende protagonista di una truffa incredibile ai danni della mala a base di poker e scommesse ippiche.

Concludiamo poi con Kaleidoscope (1974), che racconta l’epopea del baro Warren Beatty, e con Maverick, in cui Mel Gibson e Jodie Foster interpretano una improbabile coppia di giocatori.

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.