Connect with us

Opinioni

REGIONALI / Fabio Pasquinelli: «Elettori traditi, occorre rimettere il popolo al centro»

Andreoli immobiliare 01-07-20

Il candidato comunista commenta la tornata elettorale a margine del tour con il segretario Marco Rizzo 

ANCONA, 14 settembre 2020Fabio Pasquinelli, candidato della Lista Comunista alle prossime elezioni egionali, commenta, a margine di un tour elettorale con il segretario nazionale del Partito Comunista, Marco Rizzo, il motivo per cui, il centrosinistra sembrerebbe in svantaggio in larga parte delle regioni al voto.

Fabio Pasquinelli

«La sinistra ha tradito i lavoratori con i Benetton – afferma Pasquinelli – a volte si affida al movimentismo puramente di facciata come quello delle sardine, perfettamente funzionale al sistema e al potere. In realtà perdono consenso perché hanno tradito da decenni i lavoratori, i produttori di questo Paese ai quali, con le loro politiche, hanno tolto salari, lavoro, pensioni e diritti sociali. E oggi si lamentano perché quegli stessi lavoratori non li votano più. Non hanno vergogna. Così come non ne hanno i Cinquestelle. Partito di governo che ancora finge di essere una novità e che ha tradito i suoi elettori».

Per l’avvocato osimano, trentanovenne con una lunga esperienza politica nel movimento studentesco e operaio, gli attuali partecipanti alla corsa a Palazzo Raffaello «agiscono divisi per colpire uniti. La destra ed il centrosinistra – continua il candidato dei comunisti – sono due facce della stessa medaglia. Due populismi speculari che, mentre fingono di diversificare il loro messaggio con le rispettive propagande, si comportano, di fatto, da esecutori territoriali di una pesante limitazione della sovranità popolare e di una aggressiva espansione delle politiche economiche neoliberiste, anche di tipo autoritario, in ragione delle quali gli enti locali, sottoposti all’imposizione del pareggio di bilancio, inserito in Costituzione con riforme bipartisan, hanno proceduto a privatizzare i settori economici pubblici ed i servizi essenziali, come quello socio-sanitario, estremamente intaccato a danno, soprattutto, dei soggetti più deboli».

Netta la critica degli ultimi due lustri del centrosinistra marchigiano durante i quali «si è assistito allo smantellamento della sanità pubblica ed al finanziamento di quella privata; alla chiusura di reparti e ospedali sul territorio; al fallimento della Banca delle Marche; alla chiusura di fabbriche ed alla desertificazione industriale del territorio, con profitti milionari per i grandi imprenditori e disoccupazione per i lavoratori».

Per una coerente opposizione alla «scellerata linea del governatore uscente Ceriscioli e del suo erede designato Mangialardi, contro una destra forte con i deboli e debole con i forti rappresentata dal candidato Acquaroli, occorre rimettere al centro dell’agenda politica la tutela e la promozione della sovranità popolare, dei diritti sociali, del lavoro, dell’ambiente e dei beni comuni».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Alta Vallesina30 minuti fa

Fabriano / La Banca degli Occhi compie vent’anni

Grande orgoglio per la città di Fabriano ma anche per la Regione Marche, che si dice vicina a questo progetto...

Alta Vallesina52 minuti fa

Fabriano / Rapinarono e picchiarano anziana, in carcere per 2 anni e 5 mesi

L’uomo, 50 enne, e la donna 60enne erano entrambe residenti in città di Redazione Fabriano, 29 novembre 2022 – Nei...

Cronaca54 minuti fa

Jesi / L’addio a Dario Pulita, una vita dedicata all’ideale repubblicano

I funerali questa mattina in San Massimiliano Kolbe, aveva 88 anni, una delle figure più importanti del repubblicanesimo cittadino di...

Cronaca2 ore fa

Jesi / Manutenzioni strade e marciapiedi, di cantiere in cantiere

Dopo gli interventi in via Calabria e via Sardegna da domani tocca a via Capponi per poi proseguire negli altri...

Cronaca3 ore fa

Pianello V. / Luce accesa da giorni, donna rinvenuta morta in casa

Inutili i soccorsi, decesso per cause naturali: sul posto Croce Verde di Cupramontana, automedica del 118 e Vigili del Fuoco...

Alta Vallesina6 ore fa

Cerreto D’Esi / Electrolux, contrazione dei volumi e lavoratori in esubero

Sarebbero 5 tra quadri ed impiegati e 8 operai quelli indicati dalla multinazionale svedese nel piano di contenimento costi Redazione...

Intervista col vampiro Intervista col vampiro
Tendenze9 ore fa

I migliori film horror sui vampiri 

Film horror e Vampiri sono un binomio perfetto. Nessun personaggio di fantasia riesce ad unire fascino e terrore come il conte...

Scala mobile di Palazzo Battaglia Scala mobile di Palazzo Battaglia
Cronaca9 ore fa

Jesi / Palazzo Battaglia, la scala mobile va in pensione

Dal 1 dicembre l’impianto di risalita non sarà più attivo dopo 30 anni, al vaglio l’ipotesi di realizzare un ascensore...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Lavori al cavalcavia durante le festività: «Erano necessari»

«Il cantiere non interrompe la viabilità e garantisce gli accessi pedonali al centro storico», ha assicurato l’assessore Valeria Melappioni, ieri...

Attualità9 ore fa

Apiro / Da tutto il mondo per conoscere la realtà Panatta

Si amplia e si consolida il numero dei Paesi che apprezzano il Made in Italy dell’azienda Apiro, 29 novembre 2022...

Meteo Marche