Connect with us
TESTATA -

Lettere & Opinioni

ROSORA / Focolaio Covid a Villa Celeste: «Assistenza mai venuta meno»

VILLA CELESTE ROSORA

La direzione della Casa di riposo e Residenza protetta: «Insieme alle autorità di sanità pubblica faremo tutto quanto è necessario per gestire al meglio questa difficile emergenza»

ROSORA, 27 ottobre 2021 – Riteniamo doveroso intervenire per fare chiarezza sulla situazione della Casa di riposo e Residenza protetta Villa Celeste di Rosora. Contrariamente a quanto apparso su alcuni organi di stampa nella struttura non è mai venuta meno né l’assistenza medica né l’assistenza socio sanitaria. Sin dall’emergere dei primi casi di positività sono state immediatamente informate le competenti autorità sanitarie che, con le Usca, hanno tempestivamente fornito la necessaria assistenza medica agli ospiti.

Parimenti l’Asur ha garantito e sta garantendo la copertura h 24 del servizio infermieristico. Per quanto concerne il servizio di assistenza socio sanitaria, gestito dalla Vivicare Cooperativa Sociale, la struttura non solo ha sempre garantito i normali standard assistenziali ma anzi ha incrementato le ore di servizio in relazione alle accresciute esigenze assistenziali. Ciò è stato possibile, nonostante la gran parte degli operatori effettivi sia risultata positiva, grazie al tempestivo inserimento di nuovi operatori e ad oggi l’organico di Oss impegnato in struttura è pari a 15 unità.


Naturalmente la situazione è stata ed è ancora molto difficile ed il nostro pensiero va innanzitutto agli ospiti che sono deceduti ed alle loro famiglie. Tuttavia vogliamo rassicurare tutti i familiari degli ospiti che sono presenti in struttura rispetto al fatto che insieme alle autorità di sanità pubblica faremo tutto quanto è necessario per gestire al meglio questa difficile emergenza.

La Direzione
Casa di Riposo e Residenza Protetta
VILLA CELESTE

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
 
 


Meteo Marche