Connect with us

Jesi

RUGBY JESI / PASSO DECISIVO VERSO LA SERIE B, DOMENICA SCONTRO AL VERTICE CONTRO IL TEAM ABRUZZO

 Rugby Jesi 1970 – Rugby Macerata 37-0
JESI, 16 aprile 2018 – Seconda giornata del girone di ritorno della fase playoff e Jesi batte nettamente Macerata.
Inizio col piede giusto e al 5′ costringe gli ospiti ad andare in touche sulla propria tre quarti sprecando l’occasione. Sul cambio di fronte i maceratesi mettono in difficoltà la linea difensiva leoncella che non cede e recupera dopo una mischia.
La prima meta del match arriva alla mezzora e porta la firma di Feliciani, Iacob trasforma (7-0). Dopo 5 minuti i padroni di casa aumentano il vantaggio su punizione (10-0).
Nel secondo tempo Jesi preme sull’acceleratore mentre Macerata perde vivacità: buona azione di squadra che palla alla mano spinge Ramazzotti alla meta (15-0). La partita cresce in qualità e quantità di gioco, Jesi avanza dalla metà campo ma commette fallo in avanti a pochi metri dalla linea di meta. Dalla conseguente mischia a favore di Macerata ruba subito palla e Sandroni esce repentino e concretizza (22-0).  La partita non è finita e Jesi dilaga: Lucas Fagioli è lesto a riprendere il gioco dopo il fischio dell’arbitro, con il piede supera due avversari e sbatte la palla oltre la linea (27-0).
Macerata è tramortita dalla percussione della squadra di casa: Cappuccini prima, Sandroni poi scrivono la parola fine ad un match che solo nel primo tempo ha concesso qualche piccolo spazio a Macerata.
La seconda gara del girone di ritorno contro Macerata termina 37-0. Jesi conquista 5 punti e domenica scontro al vertice contro la seconda in classifica. Le uniche note negative sono i due infortuni, uno di Nicola Pulita ancora in fase di definizione e il secondo di Loccioni, che sembra ben più grave.

RUGBY JESI 1970: Pulita, Scaloni, Iacob, Cappuccini, Ramazzotti, Fagioli, Bruciaferri N., Sandroni, Grassetti, Filipponi, Loccioni, Albani, Bimbo, Piergirolami, Bruciaferri E. Pompozzi, Feliciani, Santoni Max, Pirliteanu, Santoni A. Coach Mariano Fagioli

Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Cronaca

JESI / TRAGEDIA DI VIA SAN FRANCESCO: CAMBIA LO SCENARIO, NON SAREBBE UXORICIDIO

Tragedia via San Francesco

JESI, 15 luglio 2018 – Il riserbo mantenuto sin dall’inizio dai Carabinieri in relazione ai tragici fatti di ieri, avvenuti in via San Francesco, trova riscontri in quelli che sarebbero i primi risultati scaturiti dalla ricognizione medico legale effettuata da Mauro Pesaresi, ieri sul posto insieme alla collega Alice Natanti,  sul corpo di Rita Mazzarini, la donna 82enne rinvenuta cadavere nella sua abitazione.

Carabinieri

Anche stamattina i Carabinieri in via San Francesco

Rimanevano molti punti da chiarire anche se si erano ipotizzati l’accoltellamento, o colpi contundenti, causati dal coniuge, Alvaro Bimbo, 87 anni, ricoverato in prognosi riservata all’ospedale cittadino dopo che era stato rinvenuto nella vasca del bagno con ferite di arma da taglio al collo e ai polsi che lui stesso si era inferte.

Carabinieri

La sera del dramma in via San Francesco

Non sarebbe, invece, andata così. Sul corpo della donna ci sarebbero contusioni alla testa ma non ferite di un’arma da taglio o portate con la violenza di colpi. Una caduta a seguito di un malore che avrebbe provocato il trauma cranico? Una spinta durante la lite le cui urla erano state sentite dai vicini mettendoli in allarme? Resta il fatto che per il momento – le indagini sono seguite dal procuratore facente funzioni Irene Bilotta – non ci sono ipotesi di reato a carico dell’anziano.

Occorre, dunque, ricostruire il quadro di un dramma – in attesa dell’autopsia – che per il momento sembra escludere lo scenario che in un primo momento andava delineandosi con l’ipotesi di uxoricidio e di tentato suicidio.

I Carabinieri continuano a lavorare nel più stretto riserbo e anche questa mattina i militari si sono recati in via San Francesco.

p.n.

Continua a leggere

Basket

AURORA BASKET / TERMOFORGIA NEL GIRONE EST CON LA NOVITA’ CAGLIARI: RADAR SULL’ALA DA QUINTETTO

JESI, 15 luglio 2018 – Radar sull’ala da quintetto, poi si chiuderà con il giocatore che dovrà completare il reparto lunghi.

Questa la road map tracciata da Società e staff tecnico per chiudere il router 2018/19.

Divertente ma poco utile il giochino dei nomi, perché nel mare magnum del mercato, è ben più importante saper cogliere le occasioni che si presentano, piuttosto che sbandierare obiettivi.

Un indentikit però si può stilare: la ricerca è concentrata su un atleta dalla buona struttura fisica, dal gran talento, capace di trascinare e migliorare i compagni, con esperienza Europea , e poco importa se sarà, come da idea principale, un cestista capace di giocare anche da numero 4, o se sarà un affezionato delle linee esterne. Due anni orsono, il Ds Ligi tiro fuori un autentico coniglio dal cilindro di nome Dwayne Davis, mentre lo scorso anno si andò sul sicuro con Kenny Hasbrouk.

Giocatori diversi tra loro, ma figli della stessa filosofia, valida ancora oggi: la cosa importante è prenderlo forte, poco importa fossilizzarsi sulle specifiche caratteristiche tecniche.

Stesso discorso per il lungo che si alternerà con Rinaldi e Tote’. Un tentativo verrà fatto con Luca Fontecchio che tanto bene ha fatto nella seconda parte di stagione in maglia arancioblu.

Se invece domanda e offerta non si incontreranno, si cercherà nel mercato delle cosiddette minors, dove la pesca fu proficua con il buon Quarisa, ma senza fretta.

La lega nazionale Pallacanestro intanto ha diramato i due gironi della serie A2.

Confermata lo stanziamento a Est per Jesi, con qualche novità. Oltre alle neopromosse Piacenza e Centro, sarà del gruppo anche Cagliari, che prende il posto di Bergamo finita ad Ovest. I Sardi, società satellite di Sassari, saranno allenati da Riky Paolini, storica conoscenza del basket Marchigiano, e avranno tra le proprie fila l’ex Andrea Picarelli.

Prosegue con buon ritmo anche la campagna abbonamenti, e alla serata di ieri, sono state oltre 200 le tessere già sottoscritte.

Dopo il piccolo problema logistico in sede, da Lunedì di potrà acquistare l’abbonamento con le solite modalità: alla mattina in Via Martiri della Libertà e nel pomeriggio al Palas.

 

Marco Pigliapoco

marco.pigliapoco@qdmnotizie.it

Continua a leggere

Attualità

JESI / AUTO CON FAMIGLIA A BORDO FINISCE CONTRO UN PALO DELLA LUCE

JESI, 15 luglio 2018 –  Famiglia composta da padre, madre e una bambina, a bordo di una Fiat Bravo, finisce contro un palo della pubblica illuminazione in viale Don Minzoni, ieri sera, 14 luglio, poco prima della mezzanotte. Al volante c’era l’uomo, leggermente ferita la moglie.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’incidente è avvenuto all’altezza del Campo Boario e per i rilievi è intervenuta una pattuglia della Polizia Stradale. Sul posto il 118 con un’ambulanza della Croce  Rossa e l’automedica e i Vigili del Fuoco che hanno successivamente provveduto a mettere in sicurezza la zona tagliando alla base il palo che era pericolante.

È stato poi adagiato sull’erba dall’altra parte della carreggiata mentre il troncone rimasto è stato a sua volta ricoperto con nastro bianco e rosso.

 

Continua a leggere

Ti possono interessare

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - per la pubblicità: commerciale@qdmnotizie.it - tatufoli.commerciale@qdmnotizie.it - tel. +39 349 1334145