Connect with us

Lettere & Opinioni

SANTA MARIA NUOVA / Croce Gialla, il saluto di Silvia Bellagamba

La giovane volontaria deve lasciare l’associazione e ha scritto una lettera per ringraziare tutti

SANTA MARIA NUOVA, 27 giugno 2020 Silvia Bellagamba, volontaria della Croce Gialla di Santa Maria Nuova da quando aveva 18 anni, si è appena laureata, lunedì 22 giugno, in Medicina e Chirurgia con lode. Ha dovuto sospendere il suo servizio che la vedeva impegnata da anni con un turno notturno settimanale di 118.

Per questo ha scritto una lettera di ringraziamento e saluto all’associazione e ai suoi dipendenti, dopo che il presidente Giuseppe Corinaldesi le ha consegnato un regalo di laurea e di congedo (foto in primo piano).

Carissimi volontari e dipendenti della Croce Gialla, vi ringrazio tanto per il regalo, ne sono state molto onorata, grazie a tutto il consiglio direttivo!

Solo oggi forse ho realizzato che cosa vuol dire smettere di fare il servizio in Croce Gialla e mi si è stretto il cuore. L’esperienza in questa associazione è stata fondamentale per me, in questi anni mi ha insegnato molto sia dal punto di vista formativo (su come affrontare le varie emergenze) ma soprattutto dal punto di vista umano, e questo ci ho tenuto a specificarlo anche nel ringraziamenti della mia tesi di laurea.

La formazione che avete proposto in questi anni si è rivelata molto preziosa ai fini accademici, ho trovato persone qualificate e molto consapevoli della serietà che scaturisce dal tipo di volontariato che facciamo. Oltre a questo ho avuto il piacere di condividere con molti volontari e dipendenti chiacchierate e confronti, e ognuno di voi mi ha insegnato tantissimo.

Quello che porto con me di questa esperienza meravigliosa è soprattutto la collaborazione durante le emergenze e i servizi secondari che quotidianamente la Croce Gialla offre alla cittadinanza e lo spirito di squadra, che penso sia tangibile in ciò che facciamo anche per le persone che andiamo a soccorrere.

Mi dispiace “abbandonare la nave” proprio nel momento in cui la Croce Gialla avrebbe più bisogno di volontari, ma essendo arrivata alla fine di un percorso sento il bisogno e anche l’obbligo di continuare diversamente a prestare il servizio, anche se spero che altre forze verranno al posto mio, pronte ad imparare tutto ciò che avete trasmesso a me…

Spero di riuscire in futuro a contribuire al progetto ed aiutarvi in qualche modo. Per tutto questo mi sento di ringraziare ognuno di voi profondamente, perché se già adesso penso con nostalgia alle ore passate in Croce Gialla è per le persone che ne fanno parte, che per quanto diverse per carattere ed età si ritrovano tutte insieme per la voglia di rendere più bella la società in cui viviamo con l’idea che solo facendo ognuno la propria parte riusciremo a migliorarla e a migliorarci.

Continuate sempre ad impegnarvi così perché ognuno di voi è l’esempio del fatto che esiste un modo giusto di vivere che tutti dovrebbero imitare. Grazie a tutti!

Un abbraccio, Silvia

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.