Connect with us

Alta Vallesina

SASSOFERRATO / Whirlpool, i timori della Lega

«Vicenda complicata ed allarmante per il nostro territorio»

 

SASSOFERRATO, 10 febbraio 2020 – Il Carroccio sentinate si interroga e guarda con preoccupazione lo sviluppo delle vicende legate alla Whirlpool. Nel giorno dello sciopero degli impiegati (leggi l’articolo) la Lega «Molte persone che oggi lavorano nello stabilimento di Melano e negli uffici di Fabriano sono residenti in città e se la multinazionale dovesse lasciare questo territorio si andrebbero a creare molti problemi».

Andreoli immobiliare 01-07-20

«La vicenda Whirlpool – spiegano – si fa sempre più complicata ed allarmante per il nostro territorio. La forte diminuzione dei dipendenti che si è registrata in questi ultimi due anni, grazie agli elevati incentivi all’esodo e ai trasferimenti al nord, ci crea particolare apprensione perchè presumibilmente è sintomo di una strategia aziendale che mira al ridimensionamento della presenza di Whirlpool sul nostro territorio».

Preoccupazione per giovani e per territorio nella parole del carroccio: «I volumi continuano a calare in tutti gli stabilimenti e negli uffici è stata comunicata lo scorso 25 Novembre 2019 una ulteriore diminuzione di organico, a fronte di una riduzione costi fissi di 20 milioni di dollari. Questa nuova riorganizzazione ha fatto sì che il numero degli impiegati nelle sole sedi amministrative sia sceso notevolmente sotto le 600 persone, ovvero sotto la soglia minima che si era data come obiettivo l’azienda nell’accordo del 2015. Questo a significare il trend occupazionale negativo che sta seguendo la Whirlpool e che dovrebbe mettere in allarme tutte le istituzioni».

«Se non invertiamo la rotta e non facciamo nulla per rilanciare la nostra città presto ci ritroveremo a fare “la conta dei danni” e questo non è uno scenario auspicabile – concludono – Il nostro appello è sempre rivolto all’amministrazione comunale di Sassoferrato affinché si attivi, mettendo al primo posto il lavoro e il commercio rivitalizzando così una città che si sta lentamente spopolando. Come Lega abbiamo presentato diverse proposte nel nostro programma elettorale per le comunali e quelle rimangono le priorità. Ci auguriamo che l’amministrazione le voglia prendere in considerazione e su queste siamo sempre disponibili al dialogo».

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.