Connect with us

Eventi & Cultura

SPETTACOLO / In arrivo la “Settimana delle Residenze Digitali”

Un’alternativa ai palcoscenici chiusi per emergenza: dal 30 novembre al 6 dicembre cinque performance in streaming che celebreranno il rapporto fra arte e digitale

ANCONA, 23 novembre 2020 – Finalmente il bando lanciato durante il lockdown di marzo e aprile, “Residenze Digitali”, prende vita e permette l’avvio della “Settimana delle Residenze Digitali” a partire dal 30 novembre, sette giorni di performance online che hanno come oggetto il rapporto fra arte e tecnologia digitale.

Il progetto è nato la scorsa primavera da un’idea del Centro di Residenza della Toscana (Armunia – CapoTrave/Kilowatt) in collaborazione con Amat Marche (l’associazione marchigiana attività teatrali), i partner Atcl, Spazio Rossellini e il contributo delle studiose e tutor Anna Maria Monteverdi e Federica Patti.

Attraverso il bando è stato possibile selezionare le performance di compagnie provenienti da tutta Italia che hanno rappresentato al meglio le nuove forme di creazione dell’arte, come il teatro o la danza, attraverso l’habitat digitale.

Su 398 progetti proposti da compagnie italiane ed estere, i vincitori sono stati 6 e avranno la possibilità di esibirsi all’interno di una rassegna dal carattere unico.

«I progetti selezionati per Residenze Digitali sono uno spaccato molto significativo delle diverse modalità con cui l’oggi digitale teatrale si esprime, dalle nuove narrazioni crossmediali agli incroci inaspettati con media molto diversi – dal videogame, al cinema, al VJing mescolando pubblici e culture diversi.

Questo bando ha offerto un’opportunità e insieme un’alternativa ai palcoscenici chiusi per emergenza, ma anche e soprattutto, ha suggerito agli artisti una strada creativa inedita a cui, forse, non avrebbero mai pensato – ha raccontato Anna Maria Monteverdi -. Mi piace ricordare infatti, che non è stato chiesto di “rifare in streaming lo stesso spettacolo concepito per un palcoscenico reale ma di ripensare il concetto stesso di spazio scenico, di spazio dello spettatore, di esperienza teatrale, persino di drammaturgia ridisegnandola ad hoc per il web, per una modalità d’uso digitale e/o virtuale».

Ogni performance sarà trasmessa in streaming al costo simbolico di 3 € a biglietto, acquistabile sul sito www.liveticket.it

Questo il calendario completo delle performance:

30 novembre, ore 18. Olympus: Prometeo di Agrupación Señor Serrano; dall’1 al 6 dicembre sarà accessibile la registrazione della replica
30 novembre – 6 dicembre, dalle ore 18 alle ore 23. K di Illoco Teatro
1-2 dicembre, ore 21. Anatomies of Intelligence di Filippo Rosati
• 3-4-5 dicembre, ore 21. Shakespeare Showdown / With a Kiss I Die di Enchiridion
6 dicembre, ore 17. Isadora – The Tik Tok Dance Project di Giselda Ranieri e Simone Pacini

Laura Girini

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere


Meteo Marche