Connect with us

Rubriche

SPORT&SPORT / “CAMPIONI PER SEMPRE”, DORIANA PIGLIAPOCO

“Campioni per sempre” è uno spazio dedicato ai personaggi, ai successi, alle curiosità dei tanti atleti della Vallesina che si sono distinti nelle proprie discipline

 

di Evasio Santoni

 

 

 

Doriana Pigliapoco (Scherma)

La scherma a Jesi ha dato notorietà a tanti atleti che si sono succeduti sul podio più alto delle competizioni mondiali a tutti i livelli sia in campo maschile ma, soprattutto, in quello femminile.

Se oggi si parla di Giovanna Trillini, Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca, Stefano Cerioni o dei promettenti e futuribili Francesco Ingargiola, Tommaso Marini e Elena Tangherlini, decenni fa alla ribalta delle cronache sportive saliva Doriana Pigliapoco che all’epoca, metà anni ’70, faceva coppia con l’altra jesina Susanna Batazzi.

Doriana Pigliapoco

Doriana Pigliapoco è stata campionessa italiana nella categoria ‘giovani’ e terza negli assoluti di fioretto nel 1976. Nel luglio di quella stagione ha partecipato alle Olimpiadi di Montreal conquistando il quinto posto assoluto a squadre di fioretto femminile essendo stata eliminata, la nazionale italiana, ai quarti, dalla Francia. Poi il team azzurro ha battuto nella pool finale per il quinto posto la Romania e la Polonia. A frenare la carriera sportiva della Pigliapoco, purtroppo, un infortunio.

Ancor oggi la Pigliapoco si presenta in pedana con maschera e fioretto per insegnare ai giovani i trucchi del mestiere seguendoli da vicino e seguendo l’evolversi ed il crescere di quelli che, oggi promettenti e volonterosi, domani potrebbero diventare talenti e famosi.

“Dopo l’abbandono dell’attività agonistica a causa di un infortunio – ci ha detto la Pigliapoco – sono rimasta a lavorare al club come istruttore. Gli anni trascorsi al fianco del mio maestro Triccoli sono stati fondamentali e preziosi per la crescita professionale ed i suoi consigli ed insegnamenti ancora oggi sono un punto di riferimento per la nostra scuola di Jesi. In questi ultimi 20 anni lavorando nel settore giovanile ho avuto la soddisfazione di veder crescere e affermarsi tanti ragazzi. Dalle Olimpiadi di Pechino fino al 2016 ho collaborato, allenandola, con Valentina Vezzali dividendomi tra impegni scolastici e lavoro in palestra. Lavorare con una grande campionessa come lei è stata un’esperienza unica. Continuo  ad allenare i ragazzi e seguirli in  gara. E’ passione!”

Evasio Santoni

evasio.santoni@qdmnotizie.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

Condividi
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.