Connect with us

Rubriche

TENDENZE / I fiori perfetti per il tuo matrimonio

TENDENZE / I fiori perfetti per il tuo matrimonio

A loro il compito di sussurrare agli invitati la tua personalità, il tuo stile, i tuoi desideri

La scelta dei fiori per il tuo matrimonio è una scelta che va ben ponderata perché non saranno semplici complementi d’arredo ma avranno il grande compito di sussurrare ai tuoi invitati la tua personalità, il tuo stile, i tuoi desideri.

Proprio così! Gli allestimenti floreali hanno il potere di raccontare tutto questo e faranno capire al tuo ospite quanta attenzione hai dedicato nel creare un’atmosfera ricca di sensazioni che lo accompagnerà dalla cerimonia al momento del taglio della torta.

Ma vediamo quali sono gli step fondamentali che non bisogna trascurare. 

Innanzitutto stabilire un budget iniziale per i fiori: è la parte meno romantica ma doverosa per non ritrovarsi alla fine della pianificazione con una spesa superiore del previsto. Quindi considera che il budget medio per gli allestimenti floreali sarà intorno al 20% del totale (di come ripartire il budget ne parleremo nel prossimo articolo).

Stabilita la parte meno emozionante entriamo di corsa nel sogno. 

La scelta deve essere sempre fatta insieme alla fiorista che ti seguirà per rendere unico il vostro evento;  non tutti i professionisti possono essere compatibili con il tuo stile e per questo ti invito a dedicare del tempo a valutare chi possa interpretare ed esaltare alla perfezione il tuo modo di essere e lo styling scelto per l’evento.

Con la fiorista e la Wedding Planner  sarà necessario fare un sopralluogo nella location scelta sia per la cerimonia che per il ricevimento in modo da valutare quale siano gli allestimenti adatti in base alle architetture e ai colori presenti. In una chiesa molto ricca di affreschi e stucchi sarà meglio non eccedere per non creare troppo impatto visivo che potrebbe portare più disagio e confusione che meraviglia ed emozioni travolgenti. Pochi elementi ma ben pensati, dalle giuste dimensioni e proporzioni e nelle giuste cromie faranno la differenza.

Armonia è la parola chiave, e attenzione alle regole di decoro da rispettare della location.

Stabilite quali sono i fiori e gli allestimenti a cui non vorreste assolutamente rinunciare; se siete amanti di un fiore in particolare dovrà  essere “predominante”  rispetto agli altri, che avranno il compito di esaltarne la forma e la bellezza.

Importante è dare attenzione alla stagionalità, sia per rispettare il budget che per rispettare la natura.

Certo ogni fiore è reperibile in ogni momento dell’anno ma i fiori fuori stagione sono anche i più costosi, la fiorista in questo vi sarà di grandissimo aiuto.

In primavera e in estate si avranno tantissime qualità di fiori tra cui orientarsi, come le meravigliose peonie, gli anemoni, i ranuncoli dalle mille sfumature, le ortensie, i tulipani, le fresie.

In autunno diamo largo spazio al foliage dai colori vibranti e pieni di fascino, alle dalhie, alle celosie ma anche ai melograni e alle bacche.

Per un bellissimo matrimonio invernale bacche, amarillis, elleboro, ilex, rami e pigne sono l’ideale.

La rosa è il fiore da matrimonio per eccellenza, e se per questo ti sembra troppo classica basterà giocare sulle dimensioni e sulle qualità, come le roselline a grappolo o le fantastiche e romanticissime rose inglesi.

Ultimo punto importante è  la scelta del bouquet , qui la valutazione dei fiori sarà dettata non solo dalla scelta del tema, dei colori o della stagione ma anche dal tuo abito e dalla sua forma

Dal momento in cui percorrerai la navata i fiori dovranno esprimere al meglio il tuo stile e la tua personalità.

Roberta Gagliardini Weddy’s Angels

– Wedding Designer and Planner

info@weddys-angels.com

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere


Meteo Marche

La Fenice - cremazione animali