Connect with us

Cronaca

TESTIMONIAL / Roberto Mancini con le Marche nel cuore

Il suo volto per la campagna promozionale turistica: «Qui c’è tutto, mare, monti, colline, pianure, bellezze storiche, architettoniche, gastronomiche e poi ci sono persone per bene»

ANCONA, 15 aprile 2021«Per me è un grande onore rappresentare le Marche, la mia terra, alla pari di quando sono stato scelto come Commissario della nazionale italiana di calcio. Anche in quel momento la situazione era difficile con l’Italia fuori dai mondiali.

Il presidente della Regione, Francesco Acquaroli, insieme al testimonial d’eccezione, Roberto Mancini

Noi marchigiani abbiamo grandi qualità e il nostro territorio presenta posti meravigliosi. Inoltre siamo allenati alle situazioni difficili e tutti insieme riusciremo a ripartire e a far conoscere la nostra terra in giro per il mondo e portare tanta gente a visitarla. La bellezza delle Marche è in tutto: mare, monti, colline, bellezze storiche e architettoniche, gastronomiche e poi ci sono persone per bene».

Andreoli immobiliare 01-07-20

Con queste parole Roberto Mancini ha esordito alla presentazione della campagna promozionale delle Marche della quale è testimonial, a Palazzo Raffaello.

Prima di lui il presidente Francesco Acquaroli aveva sostenuto che «per rilanciare il nostro territorio e andare al di là di un momento difficile dobbiamo lavorare in squadra e abbiamo tutti gli ingredienti per farcela. Mancini ha accettato questa sfida e può aiutare la nostra regione a diventare protagonista. La sua testimonianza può restituirci la consapevolezza in casa, e soprattutto all’estero, sulla nostra bellezza e sul patrimonio che abbiamo».

Anche il presidente della Camera di Commercio, Gino Sabatini, ha sottolineato la territorialità dei marchigiani «che giocano per promuovere al meglio le Marche. Mancini ci dà la possibilità di dare un’immagine nel mondo e la scelta su di lui è determinante per riagganciare nel secondo semestre 2021 una nuova stagione turistica e accogliere al meglio chi vorrà venire a visitare la nostra terra».

Poi Roberto Mancini ha risposto a tante domande sul calcio.

«Spero di portare qui la nazionale italiana», ha rivelato, e sugli Europei in programma dal giugno prossimo «sperando di poterli vincere», e in merito alla riapertura al pubblico, seppur parziale, degli stadi.

«Mi auguro che i campionati europei di calcio – ha sottolineato – siano un punto ripartenza per l’Italia ma auspico che tutte le altre categorie possano riaprire perché le persone hanno il diritto di tornare a vivere e lavorare, al di là del calcio e della nazionale». 

Roberto Mancini ha già girato in questi giorni spot e video promozionali insieme a Gianluca Ignazi, direttore operativo del tour, toccando varie realtà come Jesi, Grotte di Frasassi, Gradara, Torre di Palma, Ascoli Piceno, Fiastra.  

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche