Connect with us
TESTATA -

Cronaca

VALLESINA / DON NELLO BARBONI NUOVO PARROCO DI PIANELLO VALLESINA E SAN PAOLO DI JESI

La chiesa parrocchiale di Pianello Vallesina

La chiesa parrocchiale di Pianello Vallesina

abbazia

L’Abbazia di Sant’Apollinare risale a prima dell’Anno Mille

PIANELLO VALLESINA, 2 settembre 2015 – Cambio alla guida spirituale delle parrocchie di Pianello e Sant’Apollinare; da sabato 13 settembre l’incarico pastorale, assegnato per 17 anni a don Giandomenico Piersimoni, passerà a don Nello Barboni che al tempo stesso sarà anche legale rappresentante di San Paolo di Jesi.
I movimenti ai vertici delle comunità parrocchiali della Diocesi di Jesi, un tempo inesistenti o al più motivati dalla scomparsa del sacerdote, da qualche anno a questa parte hanno fatto registrare un rimescolamento tra il clero della Vallesina; movimento che non tutti i cattolici hanno accolto di buon grado. Molti, infatti, vedevano (e continuano a vedere) il parroco come un padre il cui compito principale è quello di conoscere le persone che ha attorno e guidarle sulla strada della salvezza.
Ma torniamo ai cambiamenti che si verificheranno da qui alla fine del mese. Tra questi, come anticipato, c’è quello che riguarda la comunità di Pianello con il passaggio tra don Giandomenico e don Nello.
Il primo lascerà la parrocchia domenica prossima, 6 settembre, con la celebrazione della S. Messa alle ore 11,15; al termine della funzione religiosa pranzo comunitario nei locali dell’oratorio. Don Giandomenico sarà vicario nella parrocchia di Santa Maria del Piano, Santa Maria del Colle e San Sebastiano. Prima dell’ultimo atto nella sua parrocchia il sacerdote ha rilasciato una lunga intervista al settimanale dei cattolici, “Voce della Vallesina” nella quale ripercorre questi ultimi anni del suo mandato pastorale e descrive i motivi che lo hanno convinto ad abbandonare il servizio, primo fra tutti quello dell’età.
Ed eccoci al successore di don Piersimoni, don Nello Barboni. Nasce a Cupramontana nel 1950, nel 1974 viene ordinato sacerdote e nominato vice parroco a San Giuseppe, poi parroco alla Coppetella, assistente diocesano dell’Azione Cattolica, notaio del Tribunale Ecclesiastico diocesano, primo parroco a San Massimiliano Kolbe, parroco a Collina di S. Maria Nuova e Mazzangrugno. Tra i suoi incarichi anche quello di insegnante di religione alle scuole medie ed al liceo scientifico e linguistico. È stato delegato regionale della Caritas dal 2004 al 2009 e membro del Consiglio nazionale Caritas che lo ha visto impegnato in vari progetti, dal terremoto di Ancona a quello in Irpinia. Scrive don Nello in una breve nota personale: “I miei genitori, mio padre stradino mia madre casalinga, da bambino mi hanno educato all’accoglienza. La nostra casa era sempre aperta, eravamo cinque fratelli e c’era posto sempre per tutti”. Don Nello non si è fatto mancare viaggi di formazione in terre lontane più dal benessere che dalla civiltà; nella sua agenda risultano due viaggi in Zambia per realizzare un progetto diocesano di costruzione di una scuola di arti e mestieri; due volte è andato in Indonesia colpita dalla tsunami ed una volta è stato in quella terra di Uganda che ha visto un altro jesino, Padre Vincenzo Pellegrini, operare fianco a fianco con quelle popolazioni e portarle ad un crescita morale, spirituale ed economica. “Ogni volta si torna a casa con il cuore pieno di ricordi e di emozioni – dice don Nello, volti di bambini, poveri, carcerati, sofferenti, missionari che ti diventano familiari e fratelli”. La cerimonia ufficiale d’ingresso di don Nello alla guida delle comunità cristiane di Pianello e sant’Apollinare è fissata per sabato 12 settembre alle ore 18,30 nel corso della celebrazione liturgica nella chiesa di Pianello Vallesina
(Sedulio Brazzini)

Andreoli immobiliare 01-07-20
Condividi
  
    

news

Attualità2 ore fa

Falconara / Padre Francesco diventa sacerdote nella sua città

Nella chiesa di Sant’Antonio dove è cresciuto ha celebrato la sua prima messa, dal 15 luglio farà ritorno in Polonia...

Alta Vallesina3 ore fa

Basket Serie B / Secondo colpo Ristopro: ecco Simone Centanni

Il realizzatore dorico sposa la causa fabrianese dopo aver trascorso l’ultimo quadriennio alla Luciana Mosconi Fabriano, 29 giugno 2022 –...

Breaking news3 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 1.938 positivi, l’incidenza sfiora 700

Nella nostra regione 2 decessi, in provincia di Ancona confermata la positività di 648 positivi Ancona, 29 giugno 2022 –...

Cronaca7 ore fa

Serra de’ Conti / Finisce con l’auto fuori strada, ragazza al pronto soccorso

L’incidente in un tratto dell’Arceviese, era stata fatta alzare in volo anche l’eliambulanza ma non ce n’è stato bisogno Serra...

Alta Vallesina7 ore fa

Fabriano / Maxi rissa, Chalet chiuso per 20 giorni

Indagini ancora in corso per individuare tutti i responsabili delle risse Fabriano, 29 giugno 2022 – Proseguono le indagini della...

Alta Vallesina7 ore fa

Fabriano / Il Festival del Disegno riparte da Milano

Partenza dal Castello Sforzesco il prossimo 10 settembre, in tutta Italia fino al 9 ottobre Fabriano, 29 giugno 2022 –...

Cronaca7 ore fa

Jesi / Anffas: «Buon lavoro al sindaco Lorenzo Fiordelmondo»

L’associazione ha preso atto che il tema dei servizi sociali è stato oggetto di attenzione: disponibilità a collaborare Jesi, 29...

Cingoli7 ore fa

Cingoli / “Borghi Aperti”, una domenica tra arte e storia

Il 3 luglio: il Comune in collaborazione con la Pro Loco, il Travelearn Marche Cingoli e Noi Marche: prenotazione obbligatoria...

Alta Vallesina9 ore fa

Basket Femminile A2 / La Halley conferma Benedetta Gramaccioni

«Sono molto contenta di rimanere a Matelica, la società è ambiziosa e io mi sento come a casa», queste le...

Alta Vallesina11 ore fa

Fabriano / Whirlpool, ceduti asset alla turca Arçelik

Le sigle sindacali chiedono un vertice urgente al Mise per cercare di chiarire il futuro della multinazionale in Italia Fabriano,...

Meteo Marche