Connect with us

Attualità

VALLESINA / Quando la Storia è una finestra aperta sul passato

Nasce l’Associazione Quaderni Storici Esini “Riccardo Ceccarelli”

 

VALLESINA, 6 febbraio 2020 – La Rivista “I quaderni storici Esini”, fortemente voluta dallo storico recentemente scomparso, Riccardo Ceccarelli, ha una sua associazione.

Solidità strutturale

Il comitato di redazione riunitosi subito dopo la perdita di Riccardo ha deciso di portare avanti il lavoro decennale della Rivista, ma soprattutto ha cercato di concretizzare quanto lo stesso Riccardo avrebbe voluto fare anni fa, cioè dare una solidità strutturale con uno statuto ed una ufficialità a questo gioiello, che  sono “I Quaderni Storici”.

Così da gennaio di quest’anno la Vallesina, ma anche tutta la Regione Marche, può vantare una nuova associazione culturale, denominata associazione “Quaderni Storici Esini – Riccardo Ceccarelli”.

Divulgare la storia e il territorio

Lo storico Riccardo Ceccarelli

I soci fondatori sono in buona parte i componenti della redazione: Gianni Barchi (presidente), Zanotti Maria Cristina (vice presidente), Cristiana Simoncini (segretaria), Flavio Vai (tesoriere), Maria Chiara Barchi, Cesare Bellini, Maria Emanuela Graciotti, Vittorio Magnanelli; Maria Cristina Mosciatti; Antonio Tomassetti e Paolo Tomassetti.

L’associazione è senza scopo di lucro, tutte le attività dei soci e dei vari collaboratori sono gratuite in quanto l’obiettivo è quello di divulgare la storia e la conoscenza del nostro territorio, con studi inediti, aperta alla collaborazione di giovani laureati o laureandi. Insomma, una finestra aperta sul nostro passato che punta al futuro ed ha una crescita migliore.

Cristiana Simoncini

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.