Connect with us

Cronaca

VALLESINA / Serra di marijuana occultata in casa non sfugge ai Carabinieri

Denunciato un 35enne di origini straniere, la coltivazione era nascosta da una finta parete posta dietro un mobile

VALLESINA, 7 settembre 2020 – Il week end all’insegna dei servizi antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Jesi si è concluso con la denuncia di un 35enne straniero che aveva approntato in casa una serra, contenente una trentina di piantine, per la coltivazione di marijuana.

Il denunciato,  residente in Vallesina, aveva creato una stanza ad hoc, occultandola con una parete finta nascosta dietro un mobile: l’intento, ovviamente, sfuggire a eventuali controlli da parte delle forze di polizia.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Con i Carabinieri della Stazione Staffolo, però,  l’occultamento non è andato a buon fine perché i militari hanno individuato il posto e scoperto l’artifizio che aveva come scopo quello di nascondere la piantagione.

Si tratta dell’ennesimo colpo inferto alla produzione, cessione e detenzione di sostanze stupefacenti destinate perlopiù a un’utenza giovanile.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.