Segui QdM Notizie

Eventi

Cingoli Cena di gala pucciniana all’Alberghiero “Varnelli”

Intitolata a Giacomo Puccini e al Club della Bohème, viaggio gastronomico e culturale ispirato alle celebri opere del grande compositore

Cingoli – Una serata di grande successo, di emozioni e di altissima qualità quella di venerdì 31 maggio, presso l’Alberghiero Varnelli dove si è tenuta la consueta cena di gala intitolata “A cena con Giacomo Puccini e il club della Bohème”.

L’evento, che ha visto la partecipazione come protagoniste, delle classi 5AP, 5AC, 5BC, 5AS, 5BS e 5AT, ha incantato gli ospiti con un viaggio gastronomico e culturale ispirato alle celebri opere del grande compositore Giacomo Puccini, nel centenario della scomparsa.

Come avvio della serata, i cinque buffet iniziali, ciascuno dedicato a un’opera pucciniana, dalla Turandot fino alla Madame Butterfly, sono stati ispirati alle ambientazioni internazionali offerte dalle composizioni liriche, in un straordinaria varietà di degustazioni di finger food che hanno riscosso graditi applausi e complimenti.

L’allestimento, poi, curato nella splendida cornice del cortile interno del plesso delle ex Elementari, ha offerto agli ospiti e alle autorità intervenute un’esperienza culinaria unica grazie alla bravura degli studenti e delle studentesse di cucina, di pasticceria, di accoglienza turistica e di sala.

La serata è proseguita nella sala ristorante con una cena caratterizzata da piatti amati dal Maestro Puccini, dietro uno studio accurato portato avanti dal prof. di pasticceria, Marcello Stefano.

La bontà e la ricercatezza dei piatti, dai primi fino al dolce, ha arricchito ulteriormente l’atmosfera raffinata ed evocativa dell’evento.

Ad accompagnamento della serata, gli ospiti hanno goduto della rappresentazione di alcune arie tratte dalle opere di Puccini, eseguite magistralmente dal soprano Maria Cristina Domenella, che ha emozionato il pubblico con le sue performance impeccabili.

L’evento ha potuto vantare, inoltre, la preziosa collaborazione dell’associazione Cingoli 1848, che ha gentilmente concesso gli abiti d’epoca indossati dalle studentesse dell’indirizzo di Accoglienza Turistica, contribuendo a ricreare un’atmosfera storica e suggestiva.

Un sentito ringraziamento va a tutti i partecipanti, ai docenti, agli assistenti tecnici e ai collaboratori scolastici che ne hanno reso possibile la realizzazion.. Un ringraziamento particolare alla dirigente scolastica, Antonella Canova, che oltre ad aver accolto calorosamente tutti gli invitati, ha dedicato un pensiero augurale a tutti gli studenti presenti, prossimi agli esami di maturità.

Proprio a loro si rivolge un ultimo ringraziamento, perché la brillante qualità del lavoro svolto dagli studenti e dalle studentesse è stato esempio visibile ancora una volta, e a tutti, anche agli ospiti esterni, della professionalità dell’Alberghiero Varnelli di Cingoli.

Grazie alla loro dedizione e passione, la cena di gala “A cena con Giacomo Puccini e il club della Bohème” si è rivelata un evento memorabile, sottolineando l’eccellenza dell’Istituto nel promuovere la cultura e la formazione dei giovani talenti.

© riproduzione riservata

News