Segui QdM Notizie

Cronaca

Castelplanio A spasso col suo cane s’imbatte in una polpetta killer

«Stavo scendendo da casa a piedi con il mio Roy quando all’altezza dello stop, tra il marciapiede e l’aiuola della chiesa, ho visto a terra questa palla di carne macinata»

Castelplanio – La denuncia arriva dai social forte e chiara, rivolta all’ignoto che nella mattinata di ieri, all’altezza della chiesa di Castelplanio, ha lasciato quella che dovrebbe essere stata una polpetta avvelenata composta da carne macinata.

Il rinvenimento è avvenuto da parte di un ragazzo del posto che stava passeggiando con il suo amico Roy, un Staffordshire Bull Terrier.

«Stavo scendendo da casa a piedi con il mio cane quando all’altezza dello stop, tra il marciapiede e l’aiuola della chiesa, ho visto questa palla di carne macinata a terra», afferma.

«È la prima volta che mi capita e la rabbia è tanta, non sono accettabili certi tipi di comportamento, purtroppo l’unica cosa che ora mi rammarica è che in quel momento, agendo d’istinto, ho cercato solo di raccoglierla e buttarla via, senza pensare di portarla ai Carabinieri, magari per denunciare l’accaduto, come invece mi ha poi fatto notare una mia amica in quel momento. La priorità era mettere in sicurezza il mio Roy, evitando che la mangiasse».

L’intervento tempestivo ha comunque permesso di evitare a Roy un potenziale avvelenamento.

Purtroppo atti incivili e irresponsabili di questo genere continuano ad avvenire anche se fortunatemente stavolta tutto è andato bene.

© riproduzione riservata

News