Segui QdM Notizie

Cronaca

Il dramma Accusa un malore a Senigallia, donna jesina muore a 69anni

Inutili i soccorsi per Patrizia Pierandrei, il suo cuore si è fermato ieri mattina a Cesano dove si trovava in vacanza con il marito, funerali domani a San Massimiliano Kolbe

Jesi – Purtroppo non ce l’ha fatta Patrizia Pierandrei, la jesina 69enne che nella giornata di ieri ha accusato un malore nell’abitazione di via Terza Strada, a Cesano di Senigallia, dove si trovava in vacanza con il marito.

Tutto è avvenuto poco prima delle 8: la donna si è era sentita male improvvisamente, il personale sanitario, prontamente intervenuto, si è prodigato nel tentare di rianimarla, ma senza successo. Il suo cuore si era fermato per sempre.

La tragedia si è consumata rapidamente sotto gli occhi impotenti del marito.

La sera prima, sabato, i due coniugi erano a Jesi, nel palazzo dove da 40 anni abitavano, di fronte al Kolbe, proprio per festeggiare con gli altri coinquilini il traguardo pluridecennale con una cena all’aperto intorno all’area condominiale. Quindi, il rientro a Cesano, dove poche ore dopo si è consumato il dramma.

Patrizia Pierandrei lascia il coniuge Gastone Mancini, i figli Simone e Claudia e i nipoti, il fratello Paolo e la sorella Donatella. La cerimonia funebre si terrà domani alle ore 17 alla chiesa di San Massimiliano Kolbe, quindi sepoltura al cimitero cittadino.

La salma è stata trasferita a Monsano nella Casa funeraria Santarelli, in via Marche 54, disponibile alle visite dalle 10 di oggi.

(c.l.)

© riproduzione riservata

Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News