Segui QdM Notizie

Cronaca

Jesi Minonna, prorogata gratuità biglietti del trasporto pubblico

Disagi per la costruzione di Ponte San Carlo, fino al 31 dicembre per i residenti sarà possibile ritirare i ticket presso l’Ufficio comunale di prossimità

Jesi – Sarà prorogata fino al 31 dicembre la distribuzione gratuita dei biglietti del trasporto pubblico ai residenti del quartiere di Minonna.

A stabilirlo la Giunta comunale «al fine di incentivare l’utilizzo dell’autobus e far fronte ai disagi conseguenti la chiusura del Ponte San Carlo, in particolare alla ripresa dell’anno scolastico», hanno spiegato gli uffici comunali.

La spesa preventivata per l’acquisto dei biglietti a carico del Comune è di 5.000 euro che verranno imputati al bilancio 2024/2026 per l’anno 2024. Le modalità di distribuzione saranno le stesse applicate finora.

I biglietti continueranno ad essere distribuiti presso l‘Ufficio di prossimità nel quartiere Minonna, aperto dal lunedì al venerdì con orario 8.30 – 12.30, il martedì e giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 18.

Potrà essere consegnato un massimo di 12 biglietti a settimana per ciascuno dei residenti e per il ritiro successivo dovrà essere presentato pari numero di biglietti obliterati.

La consegna gratuita dei biglietti fa parte delle iniziative promosse dall’Amministrazione comunale per alleviare, appunto, i disagi degli abitanti del quartiere, disagi causati dalla chiusura di Ponte San Carlo e per incentivare l’uso dell’autobus, al posto della propria auto, contribuendo così a non creare ingorghi di traffico.

Intanto proseguono i lavori di ricostruzione della nuova infrastruttura che, come riferito dall’Amministrazione nell’ultimo incontro con i residenti, dovrebbe essere consegnata entro fine anno.

© riproduzione riservata

Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Questi contenuti sono realizzati dalla redazione di QdM Notizie.
Sei interessato a diffondere i nostri articoli o collaborare con noi?
Scrivici a [email protected]