Connect with us

Attualità

25 NOVEMBRE / Castelplanio si tinge di rosso contro la violenza sulle donne

Gli alunni dipingono una panchina e una scalinata, il sindaco Fabio Badiali: «Ricordano la responsabilità di educare i giovani contro ogni forma di atto violento»

CASTELPLANIO, 25 novembre 2021 – Nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, le insegnanti della scuola primaria Anna Frank di Macine e della secondaria di primo grado Enrico Fermi hanno coinvolto i ragazzi in flashmob, cartelloni e attività di pittura.

Esistono diversi tipi di violenza, non solo fisica e sessuale, ma anche psicologica e verbale e i bambini la incontrano ogni giorno, sul web, nei videogiochi e nei momenti di socialità con altri compagni. La scuola, come lo sport e la famiglia, può e deve insegnare loro, le regole base del rispetto.

Flashmob bambini della scuola primaria “Anna Frank”

«Noi insegnanti delle classi quinta A e quinta B della scuola primaria di Macine abbiamo prediletto un approccio metodologico nel rispetto della sensibilità e dell’emotività dei bambini, per arrivare a una riflessione autentica e significativa, senza invadere spazi intimi e privati ed evitando situazioni violente forti», ha spiegato l’insegnante Stefania Di Lillo.

Riflessioni, storie, video e cartelloni colorati hanno condotto i più piccoli nell’insegnamento dell’amore e del rispetto degli altri: la giornata si è conclusa con un significativo flashmob. La loro partecipazione alla lotta contro la violenza è simbolicamente rappresentata nel cortile della scuole dove ora appare una panchina rossa.

Panchina rossa a Macine

Una panchina rossasimbolo del posto occupato da una donna che non c’è più, una donna portata via dall’odio e dalla violenza di un uomo: una panchina che in paese è diventata una scalinata rossa, quella dipinta dalle classi terza D e terza E della scuola secondaria di primo grado “Enrico Fermi“.

«Questi simboli ha sottolineato il sindaco Fabio Badiali – assumono un significato profondo ed essenziale per tutti noi: ci ricordano la responsabilità che abbiamo di educare le giovani generazioni al rispetto verso l’altro. La scalinata e la panchina simboleggiano un invito per tutti a condannare la violenza di genere in tutte le sue forme, fisiche e psicologiche».

Scalinata rossa a Castelplanio

Non appena insediato il Sindaco dei ragazzi e tutti coloro che faranno parte del Consiglio comunale dei giovani, sarà organizzata una cerimonia pubblica per posizionare la panchina nella piazza principale di Castelplanio.

Nicoletta Paciarotti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
 
 
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x