Segui QdM Notizie

Attualità

Cingoli Progetto di nuovo allestimento della Pinacoteca Stefanucci

Grazie ai fondi del Gal “Colli Esini” la quadreria comunale si presenterà in veste più elegante

Cingoli – Il Comune ha ottenuto il finanziamento di 110 mila euro per il progetto del nuovo allestimento della Pinacoteca comunale.

Il progetto definitivo, per un importo complessivo di 122 mila euro, approvato dall’Amministrazione comunale, rispondente a quello tecnico e scientifico curato e delineato dalla collaborazione tra gli uffici comunali lavori pubblici e patrimonio e istituti culturali, e autorizzato dalla competente Soprintendenza, vedrà dunque presto attuazione.

Gli interventi, che tramite il finanziamento del Gal “Colli Esini” e con fondi comunali, verranno realizzati, permetteranno di realizzare un nuovo allestimento della Pinacoteca comunale e di conseguenza di ridare alla città di Cingoli questo importante luogo culturale e in una nuova opportuna ed elegante veste.

Il sindaco Michele Vittori ha espresso la propria soddisfazione per l’ottenimento dell’ulteriore finanziamento che permetterà di concretizzare il progetto. 

«Mettere a disposizione della cittadinanza una ristrutturata e rinnovata Pinacoteca è stato uno degli obiettivi da realizzare, che avevo più a cuore, sicuro del rilievo culturale delle collezioni d’arte del Comune di Cingoli e dell’importanza di dare a un tale patrimonio la giusta valorizzazione», ha dichiarato il primo cittadino.  

Disallestita in seguito ai danneggiamenti subiti dalla struttura di via Mazzini durante il sisma del 2016, la chiusura della Pinacoteca è di fatto diventata un’occasione per procedere a un rinnovamento degli allestimenti e del percorso espositivo, all’insegna della valorizzazione del patrimonio culturale e in vista dell’aumento dell’offerta e dell’attrattività del “Balcone delle Marche”.

La Pinacoteca sarà ospitata nelle luminose stanze dell’intero primo piano dell’edifico di via Mazzini – struttura completamente di recente restaurata e sottoposta a interventi di adeguamento antisimico – che accoglie al piano terrà la Biblioteca comunale Ascariana e lo spazio all’aperto dell’Hortus

© riproduzione riservata

News