Segui QdM Notizie
;

Marche news

Ancona Espulsi due cittadini stranieri pericolosi

Nel pomeriggio di domenica un nigeriano e un tunisino sono stati trasferiti in due diversi centri per il rimpatrio

Ancona – Eseguiti dai poliziotti della Questura due provvedimenti di espulsione a carico di un nigeriano di 36 anni e di un tunisino di 38.

Il nigeriano era gravato da numerosi precedenti legati allo sfruttamento della prostituzione, agli stupefacenti, violenza, resistenza e incendio.

Rinchiuso all’interno del carcere di Barcaglione con una pena da scontare di 5 anni per associazione di tipo mafioso, è stato accompagnato al Centro per il rimpatrio di Ponte Galeria.

Il tunisino, anche lui rinchiuso al Barcaglione, aveva precedenti per ricettazione, furto, utilizzo di monete false e gravato di numerosi provvedimenti di espulsione ai quali non si era riusciti a dare esecuzione in precedenza.

Anche per lui, nel pomeriggio di domenica, il trasferimento, ma questa volta al Cpr di Gradisca d’Isonzo (Gorizia).

(s.s.)

© riproduzione riservata

News