Segui QdM Notizie

Marche news

COVID-19 Crescono i ricoveri, stabili le terapie intensive

Due decessi nelle Marche, salgono i numeri dei pronto soccorso con 29 pazienti in osservazione

ANCONA, 17 marzo 2022Crescono lievemente i ricoveri che dai 168 di ieri passano ai 175 odierni negli ospedali regionali.

Nella nostra regione 2 decessi: a Urbino un 91enne di Bellano (provinca di Lecco) e all’Inrca di Acona deceduto un 86enne residente in città.

Soffrivano di patologie pregresse.

Nelle Marche decedute 3.651 persone, 2.039 uomini e 1.612 donne.

Nelle terapie intensive anche oggi 8 pazienti: tra questi 1 Marche Nord, 6 a Torrette.

ll tasso di saturazione nelle terapie intensive segnala il valore odierno di 3,1% (8 pazienti su 256 posti letto, sotto il parametro della zona bianca che è al 10%).

Passano da 46 a 48 i ricoverati nei reparti di semi intensiva. Questa la distribuzione: Marche Nord 9, Torrette 17, Macerata 5, Civitanova Marche 6, Ascoli Piceno 1 e 10 all’Inrca.

I ricoveri non intensivi da 114 a 119: tra questi a Torrette malattie infettive 30, Torrette pediatria 5, Inrca Ancona 6, Jesi 9.

In area medica occupato il 16,26% dei posti letto (167 pazienti su 1.027 posti letto, soglia zona bianca al 15%).

Nei pronto soccorso marchigiani da 11 a 29 in osservazione, tra questi 1 a Senigallia e 3 a Torrette.

Da 135 a 137 gli ospiti delle strutture territoriali, 50 a Galantara e 47 a Campofilone, 26 pazienti a Macerata Feltria (riabilitazione), 14 a Ripatransone.

In crescita i dimessi (oggi 31) e i guariti da 336.454 a 338.996(+2.542).

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

COVID-19 / Nelle Marche 2.889 positivi, incidenza ad un passo da 1.000

News