Connect with us

Breaking news

COVID-19 / Terapia intensiva Marche: 193 posti letto, 89 i degenti

L’assessore alla sanità Filippo Saltamartini: «Stiamo cercando di implementare l’operatività degli equipaggi Usca», in corso anche la verifica per gli auto-test

ANCONA, 24 novembre 2020 – Sono attualmente 193 i posti in terapia intensiva nelle Marche dei quali 89 occupati. L’assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini, ha fatto il punto della situazione a margine del Consiglio regionale di oggi.

«In poco più di un mese attivati una ottantina di posti, ne avevano 118, alcuni posti sono provvisori, utilizzando strumenti in alcune stanze e raddoppiando i letti».
Relativamente al decreto 34 che ne prevedeva 105 in più, l’assessore ha sottolineato che «ne sono stati attivati una quarantina».

Saltamartini ha anche parlato dei tamponi: «Speriamo di poter concludere in settimana l’accordo con i medici famiglia e anche con le farmacie. Abbiamo chiesto al Servizio Sanità di valutare se i presidi fai da te, gli auto-test che sono stati adottati in Veneto, possano essere venduti anche nelle nostre farmacie».

Per quanto riguarda le Unità speciali per la continuità assistenziale – Usca –, «sono attualmente 32 gli equipaggi dagli iniziali 23: l’obiettivo è di implementarli con l’assunzione di personale infermieristico che si sta laureando». Attualmente le Usca sono formate da due sanitari e due medici, e «con un infermiere implementiamo l’operatività degli equipaggi».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche