Segui QdM Notizie

Rubriche

CUCINA&MELODIE Uova colorate: la rinascita della natura

Fin dai tempi più remoti il tegalarle significava nuova vita e rinnovamento

Ben tornati nella mia rubrica, io sono Anna Maria Giretti e oggi vorrei parlarvi di una tradizione antica ma che vede protagonisti i vostri figli w nipoti: un momento di felicità da trascorrere insieme durante le festività pasquali.

Vorrei iniziare partendo dal principio, in epoca pagana le uova, durante il periodo pasquale simboleggiavano la rinascita della natura che avveniva in primavera.

Per i cristiani le uova sono il simbolo della Resurrezione e proprio per questo, sin dal Medioevo tra la gente si era diffusa l’usanza di regalare uova nel periodo pasquale.

Inizialmente venivano regalate uova sode colorate poiché molto gradite dai più piccini, ma con il tempo questa usanza ha ceduto il posto allo scambio di uova di cioccolata.

Sono andata a cercare delle leggende e, leggendo qua e là, ho scoperto che era tradizione colorare le uova di rosso, colore che veniva associato alla passione di Cristo.

Una leggenda narra che Maria Maddalena andò dai discepoli per annunciare la Resurrezione di Cristo ma questi non le credettero. Veniva narrato che Pietro le disse: “Crederò a quello che dici solo se le uova contenute in quel cestello diventeranno rosse..” e per miracolo, le uova diventarono rosse.

Con il passare del tempo, le usanze mutarono ed oltre al rosso iniziarono a essere utilizzati altri colori. Ad oggi, quella di colorare le uova di Pasqua è un’usanza molto diffusa, soprattutto tra i bambini, che insieme alle loro mamme o alle loro nonne, colorano e decorano le uova che regaleranno ai loro ospiti durante il tradizionale pranzo di Pasqua.

Le uova arcobaleno di Cucina&Melodie

Dopo aver preparato insieme a voi la tradizionale “pizza de cascio” non potevo non fare queste coloratissime uova di Pasqua colorate!

Per farle ho deciso di utilizzare ingredienti che trovate tranquillamente al supermercato, volendo si può utilizzare della polvere alimentare ma io ho preferito utilizzare ciò che la natura ha da offrirci e il risultato è qualcosa di meraviglioso.

Ingredienti

  • 8 – 10 uova sode bianche
  • Cavolo rosso per uova rosse
  • Spinaci per uova verdi
  • Barbabietola per uova blu
  • Caffè per uova marroncine
  • Buccia di cipolla per uova gialle
  • Vino rosso per uova viola
  • Aceto di vino bianco q.b.

Iniziate prendendo una pentola, aggiungete circa 7 cm d’acqua e due tazze di uno degli ingredienti proposti sopra!

Fate bollire il tutto per 30 minuti.

Lasciate raffreddare ed aggiungete due cucchiai di aceto di vino bianco (questo passaggio è fondamentale poiché l’acqua calda senza aggiunta di aceto farebbe aprire le nostre uova sode)

Mettete le uova all’interno della pentola e fate bollire a fuoco basso per 10 minuti

LE NOSTRE UOVA ARCOBALENO SONO PRONTE PER ESSERE UTILIZZATE COME MEGLIO CREDETE!

Cucina&Melodie__Anna Maria Giretti

©RIPRODUZIONE RISERVATA