Segui QdM Notizie

Sport

Cuprabaseball Stefano Burato : «Grazie di cuore a questa splendida Società» – Video

Il manager ospite con la sua nazionale Under 12 della Società cuprense in preparazione dell’Europeo di categoria che si disputerà a Valenciennes in Francia il prossimo luglio, una tre giorni riuscita sotto l’aspetto sportivo e umano

Cupramontana – La nazionale Under 12 ha salutato nel pomeriggio di giovedì la Capitale del Verdicchio.

Una tre giorni a tutto campo, dove la Nazionale aeva come obiettivo principale la simulazione dell’Europeo e i ragazzi dell’All Star Team, seppur con un anno in più rispetto a i loro avversari ce l’hanno messa davvero tutta e hanno venduto cara la loro pelle riuscendo vincitori in due delle quattro partite disputate.

«All star Team, è una bella idea nata da una telefonata con il vicepresidente Marcello Palmolella – racconta Emiliano Scuppa ex giocatore e accompagnatore della categoria Under 14 dove anche suo figlio gioca -, una sera di un paio di mesi fa mi contattò presentandomi l’opportunità di ospitare la Nazionale Under 12 in procinto di affrontare l’Europeo di categoria che si disputerà dal 5 al 9 luglio a Valenciennes in Francia, da tempo mi balenava l’idea di una sinergia tra le varie società marchigiane per far crescere questo bellissimo sport fortemente colpito negli ultimi 15 anni, e al tempo stesso mi piaceva pensare alla possibilità di poter far nascere nuove amicizie tra i ragazzi che mi auguro possano rimanere a distanza di anni, come è successo. Quale migliore occasione poteva capitare per sfruttare questa opportunità? Mi sono messo subito in moto contattando amici da anni delle società limitrofe quali Montegranaro, Porto Sant’Elpidio e Fano che hanno subito risposto positivamnete all’iniziativa, speriamo che anche in futuro si possano nuovamente ripetere simili eventi per la crescita di questo magnifico sport».

I ringraziamenti da parte della Società vanno proprio a queste squadre marchigiane per aver collaborato alla creazione di questa squadra e creduto nel valore del progetto.

Si dice soddisfatto anche l’assessore allo sport Valentino di Guglielmo: «Una bellissima esperienza per Cupramontana, abbiamo avuto il piacere e la fortuna di ospitare in questi giorni la Nazionale U12 di Stefano Burato, occasione unica che ci ha permesso di conoscere una rappresentazione tra le più belle, una rappresentazione sportiva di giovani».

«Malgrado il tempo incerto, i ragazzi hanno potuto allenarsi con regolarità in vista della partenza per Valenciennes. Ringrazio di cuore tutta l’associazione baseball per aver reso possibile questa tappa, e per tutto il lavoro che hanno fatto per far sentire a proprio agio i ragazzi in vista dell’importante Campionato Europeo di categoria, dalle cuoche che hanno preparato i pasti, fino ai custodi che hanno reso praticabile il campo, una ennesima dimostrazione di attaccamento allo sport e alla nostra Cupramontana».

Domenico Coppari, storico componente della Società dal 1985, sottolinea come il baseball a Cupramontana sia cresciuto in questi anni, lamentando un po’ la carenza nel Sofball, ma con la speranza di poter riorganizzare le squadre nel futuro.

Per Stefano Burato manager della Nazionale Under 12, «le Marche esprimono sempre buoni giocatori, quest’anno abbiamo visto giocatori cresciuti tantissimo rispetto all’anno scorso, siamo sicuri che porteranno avanti questa tradizione di buon baseball come questa regione negli ultimi anni ha saputo fare».

«Per quanto riguarda invece Cupramontana, dobbiamo solo ringraziare, ci hanno dato la possibilità di preparare questo Campionato Europeo mettendoci a disposizione tutte le loro strutture e costruendo per l’occasione una squadra All Star per permetterci di allenarci al meglio e competere ad alto livello, era quello di cui avevamo bisogno, ci hanno coccolati, un grazie di cuore a questa splendida Società».

© riproduzione riservata