Connect with us

Attualità

Cupramontana / Pala, guanti e stivali: si va in aiuto degli alluvionati

Appuntamento al Mattatoio e sono partiti con destinazione Senigallia, martoriata dall’alluvione di una settimana fa

di Cristiana Loccioni

Cupramontana, 22 settembre 2022 – Guanti pala e stivali, tutto quello che serve per portare il sostegno necessario a chi non ha più niente.

L’idea nasce sui social, e se è vero che il bene si fa in silenzio è anche vero che la potenza di questi mezzi di comunicazione è fondamentale per ritrovarsi in tanti.

Punto di ritrovo al Mattatoio, destinazione Senigallia, martoriata dall’alluvione del 15 settembre scorso, proprio una settimana fa: ieri mattina erano una quindicina di ragazzi, pronti a portare il loro aiuto a chi sta vivendo uno dei momenti più difficili della propria esistenza.

I giovani, anche in questa occasione, si sono dimostrati pronti a donare, a tendere la mano, a regalare anche un sorriso.

Le testimonianze

«Il volontariato è più di un aiuto materiale. Mentre si aiuta a togliere il fango, si parla. Ed è questa la vera forza motrice, si crea un legame forte e di grande rispetto tra i volontari e le famiglie alluvionate. Si ascolta, si conforta, si scherza anche. Tutto il gruppo è stato pronto anche a sostenere moralmente la famiglia alluvionata, di fango ce n’è ancora tanto, tantissimo, ma chi sta vivendo questo grande dramma con noi è riuscito a trovare un raggio di sole, un sollievo, un sostegno morale di grande valore per loro e per noi. Ci siamo salutati dandoci appuntamento alla Sagra dell’Uva, e ringraziandoci a vicenda perché non so se la giornata è stata più utile a loro o a noi».

«Mamma, non puoi immaginare, non hanno più niente, guardare negli occhi quell’anziano signore mentre racconta che questa è la quarta volta, (alluvione del 1976, 2011, 2014, 2022) che si trova in una situazione simile, ti viene un buco nello stomaco. Fango, tanto fango, vedi intorno a te solo fango».

«L’organizzazione interna che hanno mi è sembrata ottima, e questo mi rassicura molto. Ma ciò che serve più di tutto sono i volontari che vadano ad aiutare. In un giorno, in 13, abbiamo e no pulito una casa, immagina quante persone e quanto lavoro può servire per sistemare veramente la situazione. Non ti rendi conto della cosa finché non prendi e vai là».

Oltre a questa giornata di volontariato sul posto, in paese sono previste due giornate di raccolta delle attrezzature richieste dalla Caritas, sarà possibile per chi vorrà, lasciare il materiale presso i “Magazzini dell’Abbondanza“, nella giornata di domani, venerdì, dalle 16 alle 18, e sabato mattina, un furgone partirà alla volta di Senigallia nella stessa mattinata.

Li hanno chiamati Angeli del fango e forse non c’è modo migliore per definirli.

Perché c’è ancora tanto da fare.

©riproduzione riservata

Condividi
  
    
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

news

Sport4 ore fa

Eccellenza / Coppa Italia, la Jesina riagguanta il Castelfidardo: 1-1

Passata in svantaggio al “Carotti” acciuffa il pari con una bella rete di Cameruccio (61′), ritorno il 19 ottobre di...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Con il 5 per mille fondi destinati all’asilo nido “Romero”

Circa 12 mila euro per implementare l’attività educativa, anche in termini di personale, e altri mille per l’acquisto di nuovi...

Marche news9 ore fa

Covid-19 / Cresce ancora l’incidenza e ci sono altri due decessi

Restano stabili i pazienti ricoverati nei reparti intensivi , crescono in quelli semi intensivi di Redazione Ancona, 5 ottobre 2022...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Caro bollette: «Non si può dire di no a chi è in difficoltà»

L’ex assessore Marialuisa Quaglieri (Jesiamo) attacca la maggioranza dopo la bocciatura in Consiglio comunale di estendere l’erogazione dell’una tantum a...

Eventi & Cultura15 ore fa

Jesi / Fine settimana dedicato alla cultura per adulti e bambini

Sabato 8 e domenica 9 ottobre, il Comune di Jesi aderisce alla Giornata nazionale del contemporaneo e alla giornata F@mu, famiglie al museo, inaugurazione della Biblioteca...

nati per leggere compie 20 anni a fabriano nati per leggere compie 20 anni a fabriano
Alta Vallesina15 ore fa

Fabriano / Oggi pomeriggio tavola rotonda “Lavoro e lavori nella società digitale”

Incontro per discutere delle opportunità socio-economiche e il contesto normativo in cui la transizione digitale si inserisce di Redazione Fabriano,...

Alta Vallesina19 ore fa

Fabriano / Sabato a teatro il Premio Gentile, con dedica a Piero Angela

Sabato a teatro la giornata per celebrare l’edizione numero XXVI del premio di Redazione Fabriano, 5 ottobre 2022 – La...

Cronaca20 ore fa

Jesi / Luca Bernardi: a un anno dalla scomparsa l’uscita di “Scrinium” il libro inedito

I genitori Mario e Morena raccontano di lui, della sua vita, delle sue passioni e dell’ultimo romanzo che stava scrivendo...

Cronaca20 ore fa

Il caso / Scomparsa Andreea: sopralluoghi mirati

Si è ritornati a setacciare una zona precisa sulle sponde dell’Esino, perché proprio lì? E intanto stasera Emanuele Giuliani, avvocato...

Cronaca20 ore fa

Jesi / A 50 anni dal diploma la V/A dello Scientifico si riunisce

Era il giugno 1972 quando ancora non maggiorenni hanno affrontato la maturità, reunion che ha rafforzato l’affetto e la complicità...

Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x