Segui QdM Notizie
https://www.qdmnotizie.it/wp-content/uploads/2024/06/skin-bannerok-.jpg

Attualità

Fabriano Eugenio Tibaldi vince il premio “Ermanno Casoli” 2022

«Arte e impresa inventano ogni giorno il futuro» ha dichiarato Francesco Casoli, Presidente di Elica

Fabriano, 24 giugno 2022 – È il 45enne Eugenio Tibaldi il vincitore del ventesimo premio “Ermanno Casoli” 2022, un riconoscimento annunciato dalla fondazione omonima e che porterà l’artista piemontese un progetto artistico chiamato “Marshy” che sarà posizionato presso la Emc Fime di Castelfidardo.

Tibaldi, classe 1977, lavora oggi a Torino e la sua strada d’arte moderna si è fermata in molte delle città più importanti del mondo.

Tante le sue esposizioni e tra queste quelle presso il palazzo del Quirinale, al Maxxi di Roma, all’IIC di New York alla Biennale di Venezia e molte altre ancora.

«Da sempre attratto dalle dinamiche e dalle estetiche marginali, dal complesso rapporto fra economia e paesaggio contemporaneo – spiega Marcello Smarrelli, curatore del PremioEugenio Tibaldi, per il progetto “Marshy”, porta avanti una ricerca che verte sul concetto e sul ruolo dello scarto nell’economia e nella realtà quotidiana».

Il Premio Ermanno Casoli è concepito come una commissione che la Fondazione (nata nel 2007 in memoria di Ermanno Casoli fondatore di Elica, principale sostenitrice della stessa fondazione) affida, di edizione in edizione, a un artista per realizzare un’opera d’arte permanente in un’azienda del gruppo, con la partecipazione attiva delle persone che ci lavorano.

Il Premio viene attribuito a quegli artisti che nella loro ricerca mostrano una particolare sensibilità e attenzione ai temi sociali e politici, in cui la relazione e la condivisione del lavoro diventano elementi essenziali della progettazione, prevedendo un periodo più o meno lungo di residenza nelle aziende coinvolte.

«Arte e impresa inventano ogni giorno il futuroha dichiarato Francesco Casoli, Presidente di Elica – Da sempre Elica, attraverso la Fondazione Ermanno Casoli introduce l’arte in azienda, in stretta sinergia con i dipendenti. Crediamo fortemente che l’espressione artistica offra uno stimolo unico a sviluppare il pensiero laterale, la curiosità, la passione per il bello» .

“Marshy” sarà inaugurata nell’autunno 2022.

(Redazione)

©riproduzione riservata

News