Connect with us
About home s.r.l.

Alta Vallesina

Fabriano / «Individuato il responsabile dell’inquinamento da tetracloroetilene»

A darne comunicazione il sindaco Santarelli con un lungo post sui social network

Fabriano, 14 maggio 2022 – È stato individuato il responsabile dell’inquinamento da tetracloroetilene del quartiere Campo Sportivo a Fabriano.

È questo il contenuto e il succo della Determina del Dirigente della Provincia di Ancona che fa riferimento alla relazione istruttoria redatta dall’Area Tutela e Valorizzazione dell’Ambiente, Rifiuti, Suolo della dell’Ente. Una relazione che è stato possibile produrre anche grazie al lavoro dell’Ufficio Ambiente del Comune di Fabriano e al coinvolgimento di professionisti esterni che sono stati incaricati per approfondire la vicenda e arrivare al risultato ottenuto.

È una comunicazione che facciamo con una profonda emozione e anche con tanto orgoglio.
L’inquinamento da tetracloroetilene che coinvolge il quartiere Campo Sportivo a Fabriano è uno dei temi sul quale è nato il MoVimento 5 Stelle Fabriano ormai 12 anni fa. Oggi finalmente è stato scritto un capitolo importante di questa vicenda ed è stato scritto grazie al lavoro che l’Amministrazione 5 Stelle ha portato avanti con tenacia in questi anni.

Un capitolo che se non è ancora sufficiente per scrivere la parola fine segna però un passaggio fondamentale verso un finale più giusto. Era il 1999 l’anno in cui per la prima volta sono stati riscontrati ufficialmente dati allarmanti circa la presenza di questo inquinate nelle falde acquifere di quel quartiere. Dati che superavano fino a oltre diecimila volte quelli consentiti per legge e che certificavano quello che ormai era noto ormai sin dalla fine degli anni ’80 quando si verificarono le prime preoccupanti avvisaglie della presenza di un inquinamento della falda. Mai nessuno aveva voluto affrontare il problema con l’obiettivo di identificare il responsabile dell’inquinamento.

In un Paese nel quale la ricerca dei responsabili sembra essere un dettaglio trascurabile, noi abbiamo invece voluto che si giungesse a questo risultato perché vogliamo che venga applicato il principio del “chi inquina paga” ritenendo inaccettabile che da anni sia la collettività a dover sostenere il costo delle indagini, costate oltre un milione di euro, e dell’intervento della messa in sicurezza della falda che ci costa ogni anno 110 mila euro!

Non è accettabile che i cittadini subiscano il danno dell’inquinamento e in più la beffa di dover sostenere il costo economico della sua risoluzione. È una questione di giustizia e di chiarezza, quella giustizia e quella chiarezza che non si sono volute perseguire per oltre 18 anni.

In questi 12 anni da soli abbiamo continuato a denunciare questa situazione nel silenzio generale e nel generale tentativo di sottacere, tranquillizzare e minimizzare il problema. Abbiamo fatto approfondimenti, campagne di comunicazione e una volta eletti abbiamo proseguito il lavoro utilizzando tutti gli strumenti che avevamo a disposizione.

La relazione finalmente individua in maniera univoca il responsabile dell’inquinamento della matrice acqua e della matrice terra provocata da una scorretta gestione delle sostanze impiegate nel ciclo produttivo. Ricordiamo che i reati ambientali non si prescrivono.
Ora ci aspettiamo che il responsabile individuato si attivi senza indugio per adempiere a quanto previsto dalle norme in materia ambientale (d.lgs 152/2006) per ripristinare la salubrità delle acque e del suolo.

Questo è un risultato che appartiene a chi, sostenendo il lavoro della Giunta, ha creduto fino alla fine alla bontà del progetto del Movimento 5 Stelle Fabriano e a chi sta permettendo che il progetto possa proseguire anche nei prossimi anni. La storia che raccontiamo oggi più di ogni altra cosa dice chi siamo e più di ogni altra cosa rappresenta quello che abbiamo fatto in questi 5 anni durante i quali abbiamo lavorato con coerenza, coraggio e determinazione seguendo i nostri principi e dando corpo alle nostre battaglie che poi sono quelle dei cittadini inascoltati.

Questo risultato lo dedichiamo ai cittadini e in maniera particolare a chi vive nei quartieri coinvolti dall’inquinamento.

Gabriele Santarelli – Sindaco di Fabriano

Condividi
  
    
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

news

Attualità2 ore fa

Monte Roberto / L’amore non ha età: dopo 53 anni arriva il “sì”

In un maggio lontano si sono conosciuti e ieri hanno coronato il loro sogno d’amore Monte Roberto, 22 maggio 2022...

Bassa Vallesina2 ore fa

Chiaravalle / Onorio Olivi rivive la tragedia: «Hanno voluto salvare la loro nave, sono eroi»

L’affondamento del rimorchiatore Franco P. inabissatosi in un tratto di mare dove la profondità è di 1.200 metri nella notte...

Cronaca2 ore fa

Jesi / Gianfranca Schiavoni: «Asp modello a livello nazionale, va salvaguardata»

La neo presidente: «I candidati a Sindaco ne approfondiscano la realtà, scelta vincente l’unione dei 21 Comuni e le tantissime...

Attualità2 ore fa

Chiaravalle / “Fiera didacta Italia”: a Firenze nel nome di Maria Montessori

Il Comune e la Fondazione dedicata all’educatrice partecipano al più importante evento fieristico rivolto al mondo della scuola Chiaravalle, 22...

Attualità2 ore fa

Falconara / Piazza Mazzini popolata di bambini per la festa dell’ape

In 120, della scuola Leopardi, l’hanno colorata e distribuito gadget realizzati a scuola per sensibilizzare sul ruolo di questi insetti...

Eventi & Cultura2 ore fa

Maiolati S. / La Casa Museo Gaspare Spontini apre le porte ai visitatori

Oggi visita gratuita e senza prenotazione alle collezioni “Le grandi interpreti de La Vestale dal 1807 ai giorni nostri”, l’orario dalle 16...

Attualità2 ore fa

Moie / “Bentornata Gardensia”, fermiamo la sclerosi multipla con un fiore

Anche oggi in Piazza Kennedy volontari distribuiranno le piante dalle 9 alle 13 Moie, 22 maggio 2022 – Un fiore...

Rubriche2 ore fa

Cucina&Melodie / Il sale: nemico o alleato del nostro organismo?

Cloruro di sodio o comune sale da cucina, indispensabile per garantire i naturali processi biochimici e fisiologici dell’organismo ma un...

Breaking news10 ore fa

Covid-19 / Cresce il numero dei ricoveri, due decessi nelle Marche

Al “Murri” di Fermo deceduti una donna di 72 anni e un uomo di 88 Ancona, 21 maggio 2022 –Nelle...

Calcio14 ore fa

Calcio / Risultati e marcatori della 14° giornata girone di ritorno in Prima e Seconda Categoria

Il San Costanzo ritorna in vetta alla classifica grazie al pari tra Castelleonese e Monserra. Sabato prossimo ultima di campionato...

Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x