Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / “NON TUTTI I LADRI VENGONO PER NUOCERE”, TEATRO E SOLIDARIETÀ

L’Associazione Culturale Talìa torna in scena al Teatro Gentile stasera alle ore 21:15

 

FABRIANO, 5 aprile 2019 – “Nuovi attori” pronti al debutto con lo spettacolo “Non tutti i ladri vengono per nuocere” di Dario Fo.

Sul palco del “Gentile” (più o meno debuttanti, tutti amatoriali ma con una grandissima passione per il teatro) Massimo Arteconi, Giampaolo Ballelli, Lucio Cavalieri, Sandra Girolametti, Cinzia Manna, Paola Martini e Simone Solinas.

Con il patrocinio del Comune di Fabriano l’Associazione Culturale Talìa torna in scena questa sera (ore 21.15) al Teatro Gentile.

La rappresentazione “Non tutti i ladri vengono per nuocere” di Dario Fo, frutto di un laboratorio teatrale iniziato quasi un anno fa per opera della meticolosa regia di Mauro Allegrini, coinvolge artisti di varie discipline culturali del territorio fabrianese: attori che da molti anni praticano un teatro amatoriale curato in ogni dettaglio (dallo studio attento del personaggio, alle scenografie, ai costumi) un musicista compositore, Marco Agostinelli, eccellenza della nostra città.

Lo spettacolo sarà replicato a Camerino domenica 7 aprile alle ore 17 presso l’Aula magna Benedetto XIII dell’UNICAM. Patrocino del Comune e dell’Università di Camerino in collaborazione con l’Inner Wheel Club di Fabriano e Club di Camerino.

L’incasso di questa seconda data sarà devoluto all’Associazione IONONCROLLO, un gruppo di cento ragazzi e professionisti decisi a non abbandonare la propria terra colpita dal sisma del 2016 con attività di supporto alle istituzioni, enti e associazioni locali.

Per informazioni e prenotazioni contattare il numero 335 6599783 (preferibilmente su Whatsapp).

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.