Segui QdM Notizie

Attualità

FALCONARA Inaugurato il nuovo Lidl, l’assessore Rossi: «Riqualificato l’intero quartiere»

La serie di interventi urbanistici e sulla viabilità è stata effettuata per un settore importante del territorio cittadino, in termini di risanamento e di maggior decoro

FALCONARA, 24 marzo 2022 – «L’operazione Lidl ha riqualificato il quartiere Case Unrra Stadio e ha fatto lavorare tanti addetti: è un esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato».

Lo dicono all’unisono Clemente Rossi, assessore comunale al territorio, all’urbanistica e al trasporto pubblico, e Alberto Simonetti, titolare della ditta Fratelli Simonetti, che si è occupata della ristrutturazione della zona, della nuova viabilità e della nuova rotatoria, azienda proprietaria dell’area, parte della quale è stata venduta alla Lidl mentre l’altro settore ospiterà tra breve un altro supermercato no food, specializzato nella vendita di prodotti per la casa.

«L’intera operazione compendia una chiara e decisiva riqualificazione di una vasta area, da tempo degradata – sottolinea l’assessore Rossi che con il sindaco Stefania Signorini oggi ha preso parte all’inaugurazione –, e a raggiungere l’obiettivo hanno contribuito tante persone e tanti lavoratori. Non solo i funzionari e i tecnici comunali e la Polizia Locale, per le necessarie autorizzazioni e procedure amministrative, ma anche molti professionisti privati, imprese, per lo più artigiane, specializzate nelle costruzioni, nel movimento terra, nel giardinaggio e in altre tecnologie, oltre alla manodopera specializzata che ha lavorato per oltre un anno».


Anche Albero Simonetti, conferma che alla realizzazione dell’opera hanno contribuito molte imprese private, almeno una decina che hanno occupato circa 300 lavoratori per un numero complessivo di 1.200 ore/lavoro per addetto.

«L’investimento – afferma Clemente Rossi – si aggira complessivamente attorno agli 8 milioni di euro. Un bel risultato per l’occupazione, a tutto vantaggio del Pil del territorio. E non finirà certamente con questi dati, per l’allestimento di altri esercizi in itinere».

L’assessore comunale sottolinea anche come «la spesa per l’ente pubblico sia stata, di fatto, inesistente, al netto dell’impegno degli uffici comunali preposti: una sinergia virtuosa tra pubblico e privato».

«E’ quello che ci vuole per far rinascere il Paese dalle sabbie mobili in cui da troppo tempo rischia di sprofondare: tutto ciò semplicemente utilizzando gli strumenti e le opportunità edilizie e urbanistiche che la legge legittimamente offre».

La serie di interventi urbanistici e sulla viabilità è stata effettuata per riqualificare un settore importante del territorio cittadino, in termini di risanamento e di maggior decoro urbano.

«In zona erano stati adottati altri accorgimenti, come il potenziamento dell’illuminazione, attraversamenti pedonali, semafori e dissuasori di vario tipo che mai però sono risultati veramente incisivi. Oggi, l’ottima rotatoria realizzata induce a moderare la velocità, i sensi unici obbligati rendono indipendenti i flussi di traffico in entrambe le direzioni, scontando solo una lieve perdita di tempo per l’allungamento della percorrenza, ma guadagnando in sicurezza e tranquillità di guida. E’ stato anche inserito un nuovo semaforo temporizzato, nella parte più urbanizzata del quartiere che faciliterà l’attraversamento dei pedoni anche non vedenti, sono state piantate oltre 220 essenze arboree e il parcheggio commerciale sarà disponibile liberamente nelle 24 ore».

Gianluca Fenucci

News