Segui QdM Notizie

Cronaca

GENGA INFORTUNIO NELLA GROTTA DEL FIUME, SALVATAGGIO IN CORSO

Si tratta di un uomo già raggiunto dai soccorsi speleo-medici, operazioni che si protrarranno sino a tarda notte

GENGA, 27 ottobre 2019 – Sono in corso le operazioni di salvataggio per un 65enne anconitano rimasto vittima di un infortunio alla caviglia mentre con altri tre speleologi era intento ad affrontare il percorso nel complesso della Grotta Grande del Vento / Grotta del Fiume all’interno della zona carsica di Frasassi.

L’allarme è stato lanciato da un componente del gruppo – nel frattempo uscito – intorno alle 14 di oggi con una chiamata al 118 che a sua volta ha attivato l’intervento della squadra di soccorso speleo della XI delegazione Marche del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, al quale si è successivamente aggiunto il supporto delle squadre umbra e abruzzese.

L’infortunio sarebbe avvenuto in profondità, all’incirca a due chilometri dall’ingresso, lo speleologo è già stato raggiunto dai soccorsi combinati speleo-medici e non sarebbe in pericolo di vita. Le delicate operazioni di recupero, comunque, sono in atto e dovrebbero concludersi non prima della tarda notte.

Nello stesso ambiente proprio un anno fa era stata soccorsa una ragazza che era caduta e tratta in salvo nelle medesime circostanze.

Alle ore 7 di lunedì 28 ottobre il soccorso era ancora in corsa, rallentato dalla condizioni impervie e dal fango incontrato durante la risalita.

Ultima stima dei soccorritori: ferito all’esterno intorno alla 10.

(p.n.)

(in aggiornamento)

 

News