Segui QdM Notizie

Eventi

Jesi “Abu sotto al mare”: incanto in Piazza delle Monachette

Lo spettacolo di Pietro Piva è ispirato alla vera storia di Adou Ouattara, un bambino di otto anni la cui fotografia ha fatto il giro del mondo

Jesi, 23 agosto 2022 – Ha incantato Piazza delle Monachette lo spettacolo “Abu sotto al mare” che ieri sera, per la rassegna estiva “Aria fresca”, Pietro Piva ha portato in scena.

Il pubblico ha molto apprezzato la sensibilità e la delicatezza con cui l’attore ha raccontato la storia di Abu, ispirata alla vicenda reale di Adou Ouattara, un bambino di otto anni la cui fotografia (ai raggi x), dentro una valigia passata alla dogana di Ceuta, ha fatto il giro del mondo.

Una vicenda raccontata il con gli occhi di un bambino, tra speranze, sogni, orchi, pesci colorati. Una favola moderna piena di prove da superare per il piccolo Abu che alla fine riuscirà a raggiungere la sua famiglia in Europa.

Uno scenario semplice che si arricchisce mano a mano con luci e colori, permettendo al pubblico di entrare in sintonia sin da subito con un bambino alle prese con una prova più grande di lui, più grande di tutti: Abu affronta il viaggio dentro una valigia tra la difficoltà di respirare e l’incertezza di ciò che lo aspetta.

La storia di un migrante, il racconto di un bambino che è costretto a nascondersi e privarsi della sua dignità per raggiungere suo padre.

“Abu sotto al mare”, menzione speciale al Premio Scenario Ustica nel 2017, pone domande urgenti a tutti noi con la semplicità, con lo sguardo di un bambino.

Eleonora Dottori

©riproduzione riservata

News