Connect with us

Attualità

JESI / È TEMPO DI “CARCIOFIAMO” E “GIRO DIVINO”

Ritornano i due appuntamenti oggi e domani: possibilità di degustare le migliori produzioni vinicole e assaggiare un prodotto genuino tutti della nostra terra

JESI, 19 aprile 2019 – Per i palati esigenti si avvicinano le giornate ideali; da oggi, venerdì 19, a domani (sabato 20 aprile) in alcuni palazzi del centro storico ci sarà la possibilità di assaggiare le migliori produzioni vinicole della nostra zona grazie a “Giro DiVino” la manifestazione che la Pro Loco di Jesi organizza per la terza volta.
Alla Pro Jesi si è affiancata la condotta Slow Food Castelli di Jesi che da sabato 20 a domenica 28 aprile invita cittadini e turisti alla quinta edizione di “CarciofiAmo”. Le due manifestazioni sono state illustrate questa ieri mattina nell’aula consiliare del comune di Jesi dall’assessore Ugo Coltorti e dai referenti delle due entità organizzative, Riccardo Pau e Luca Celli.
Coltorti, dopo aver sottolineato l’importanza della collaborazione tra le due associazioni per promuovere sia il territorio che le sue eccellenze, ha lasciato agli altri il compito di illustrare nel dettaglio programmi e finalità delle iniziative. Il “Giro DiVino” coinvolgerà complessivamente una ventina di produttori che esporranno i loro vini in tre dei palazzi storici più interessanti: Palazzo Mereghi, Palazzo della Signoria e Palazzo Ripanti.
In questi siti, oltre che in Piazza Federico II e Corso Matteotti, la Pro Loco attrezzerà appositi banchetti dove poter acquistare il carnet che consentirà la degustazione di tutti i vini esposti. Il  carnet, dal costo di 15 euro, comprende: un calice per la degustazione con un sacchetto come contenitore, 12 coupon per la degustazione dai banchi espositivi, un buono sconto di 2 euro  per l’acquisto di una bottiglia e, cosa che sarà certamente gradita, 2 ingressi liberi ai musei cittadini.
CarciofiAmo” vuole raccontare «la storia d’amore tra sapori genuini e territorio». In questa iniziativa saranno coinvolti ristoranti, bar, pizzerie e pasticcerie. In tutto saranno una dozzina i locali che hanno accolto l’invito di Slow Food; esercizi di ristorazione e degustazione che proporranno aperitivi e piatti al sapore e al gusto di carciofo. Questo tutti i giorni che vanno da sabato 20 a domenica 28 aprile.
Non solo, grazie alla disponibilità ed al sostegno di Coop Alleanza 3.0, sabato 27 aprile nei locali della Coop di via Gallodoro molti potranno conoscere quello che era un prodotto d’eccellenza della nostra zona: il carciofo precoce di Jesi, una specialità agricola che negli anni del dopoguerra e fino agli anni ’80 – ’90 ha favorito l’economia agricola di un’ampia zona dell’entroterra anconetano.
Nella conferenza stampa di presentazione del doppio evento sia i rappresentanti della Pro Loco, così come quello della condotta Slow Food Castelli di Jesi e gli altri di comunità, hanno ringraziato l’Amministrazione comunale per il sostegno riservato in queste manifestazioni che concorrono a rilanciare l’economia della città.
Sedulio Brazzini
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.