Connect with us

Cronaca

JESI / ‘GIORNATA DELLA MEMORIA’, GLI APPUNTAMENTI IN CITTA’

JESI, 26 gennaio 2018 – Sono tante, in città, le iniziative legate al “Giorno della Memoria” che si celebra domani, 27 gennaio, in coincidenza con il 73° anniversario dell’ingresso delle truppe sovietiche nel lager nazista di Auschwitz che liberarono migliaia di prigionieri, salvandoli dalla morte certa. Lo Stato italiano, con una legge del luglio del 2000 scelse proprio quel giorno per ricordare le incolpevoli vittime di un odio razziale nutrito dai vertici della dittatura nazi/fascista.

Nei giorni scorsi in alcune scuole cittadine si sono tenuti incontri e confronti con gli studenti, come nel caso che ha visto protagonisti gli studenti delle quinte classi del Liceo “Da Vinci” che hanno ricordato la shoah incontrando la prof.ssa Rita Baldoni, docente di lingua e letteratura tedesca all’IIS “Leonardo da Vinci” di Civitanova Marche che ha al suo attivo anche alcune pubblicazioni e traduzioni di testi della poetessa ebrea Ilse Weber. Uccisa nelle camere a gas di Auschwitz il 6 ottobre 1944. La Weber è ricordata dai più anche come compositrice musicale e tra le sue opere più note ricordiamo la celebre ninna nanna Wiegala, conosciuta con il titolo Lullaby.

Nel giorno della memoria, quello sancito da una legge nazionale, sono previsti momenti di ricordo e commemorazione un po’ ovunque. Cominciamo con l’appuntamento delle ore 9,30 nei locali della Fondazione Colocci (ex Cuppari) dove il vice Sindaco, Luca Butini, il prof. Guido Canavesi, Presidente del corso di laurea in Scienze Giuridiche applicate, ed un delegato della Comunità Ebraica di Ancona presiederanno la serie di eventi previsti dal programma, vale a dire: la proiezione del film “Il figlio di Saul” del 2015, di Làszlç Nemes. Dalle ore 11,15 alle 13,15 conferenza sul tema: “Tortura e dignità della persona – il divieto di tortura e di trattamenti inumani e degradanti nel diritto internazionale” con il prof. Andrea Caligiuri, dell’Università di Macerata, e “il nuovo delitto di tortura nell’ordinamento italiano (art. 613 bis del c.p.)” trattato dal Prof. Roberto Acquaroli, dell’Università di Macerata. La partecipazione a questo seminario attribuirà 2 crediti per la formazione permanente degli avvocati, come stabilito dall’Ordine degli Avvocati delle Marche.

Sempre nella mattinata di domani, a partire dalle ore 10, la galleria del Palazzo dei Convegni, apertura di “Una valigia piena di memorie” organizzata dalla sezione ANPI di Jesi con il patrocinio del Comune.

Si tratta di un buon quantitativo di fotografie che documentano i campi di sterminio e la tragica seconda guerra mondiale, fortunosamente ritrovate nelle sezioni politiche di via Roma “Martiri XX Giugno” e donate all’Anpi che ha provveduto a restaurarle, catalogarle e metterle in mostra a quanti vogliono conoscere la verità di quei terribili anni.

All’interno di questa mostra, con inizio alle ore 18, Milena Gregori leggerà al pubblico alcuni brani tratti dal libro “Le 100 Anne Frank” ed altri autori.

Come si vede la storica data sarà ricordata con iniziative rivolte a tutti, dai giovani a quelli che, pur non avendo vissuto direttamente quegli episodi della storia dell’uomo ne hanno sentito vagamente parlare.

s.b.

Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023