Segui QdM Notizie

Eventi

JESI Luigi Ghirri in mostra a Palazzo Bisaccioni

A cura di Massimo Minini, si compone di quaranta fotografie provenienti da collezioni private, visitabile da domani 9 aprile al 31 luglio

JESI, 8 aprile 2022 – La Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, celebra Luigi Ghirri, maestro della fotografia contemporanea, in occasione del trentennale dalla morte, attraverso una mostra.

L’esposizione vuole proporsi come un racconto emozionale, un percorso che disveli al visitatore il modo in cui Ghirri entra in rapporto con le cose, celebrando l’artista e ponendo l’attenzione sulla sua intima necessità di fotografare. L’evento inaugurale, domani, sabato 9 aprile ore 18, a Palazzo Bisaccioni, in piazza Colocci, ingresso libero.

La mostra “Luigi Ghirri (non) luoghi”, a cura di Massimo Minini, si compone di quaranta fotografie provenienti da collezioni private. Sarà visitabile dal 9 aprile al 31 luglio prossimo negli orari (9.30/13.00 – 15.30/19.30).

Obiettivo del progetto espositivo, ideato da Roberta Angalone, è ricordare l’artista analizzandone la ricerca fotografica dal punto di vista delle motivazioni e dei sentimenti attraverso un percorso che ne tocca i punti di interesse e le questioni.

Luigi Ghirri è stato uno dei maestri della fotografia contemporanea. La sua indagine sul paesaggio moderno genera un mondo a tratti malinconico, incantato, sospeso e romantico, che trova senso nelle piccole cose, nello stupore e nella meraviglia che scaturisce dal guardare senza il velo dell’abitudine.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

News