Connect with us

Cronaca

JESI / NELL’AUTO DUE MACETE E UN COLTELLO, DENUNCIATO UNO STRANIERO

I militari della Compagnia di Jesi lo hanno sorpreso nei pressi di un centro commerciale

JESI, 6 maggio 2019 – Nell’ambito delle attività di prevenzione sul territorio in occasione delle festività e del ponte dello scorso primo maggio,  il Comando Compagnia dei Carabinieri ha rafforzato i servizi e le pattuglie.

Sono stati 250 i veicoli controllati e oltre 860 le persone, 12 le contravvenzioni elevate per inosservanza del Codice della Strada.

Inoltre i militari del Nucleo Radiomobile nel contrasto allo spaccio e ai reati predatori hanno denunciato uno straniero, di 40 anni, residente a Jesi, che all’interno del proprio veicolo, che stazionava nei pressi di un centro commerciale in orario di apertura, aveva occultato due macete e un coltello a serramanico, i primi con lame lunghe 40 e 50 centimetri mentre il coltello della lunghezza di 20 centimetri. L’uomo, che non ha saputo giustificare il possesso di queste armi bianche, dovrà rispondere dei reati di porto abusivo di armi e di oggetti atti a offendere.

Segnalato un altro straniero, inoltre, che presso Corso Matteotti veniva trovato in possesso di una modica quantità di hashish. I Carabinieri hanno anche provveduto ad allontanare – causa inizio lavori – alcuni occupanti abusivi degli stabili di via Asiago – ex filanda Girolimini –  all’interno dei quali sono stati rinvenuti alcuni grammi di sostanza stupefacente occultata ma dei quali non si è riusciti a risalire al possessore.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.