Segui QdM Notizie

Attualità

MORRO D’ALBA DOLCI COLLINE E PANORAMI INCANTEVOLI, TRA I BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA

morro-d'alba_tramonto

Il riconoscimento arrivato il 23 luglio, va ad aggiungersi alle altre 28 località della nostra regione

MORRO D’ALBA, 30 luglio 2019 Tra i borghi più belli d’Italia c’è anche Morro d’Alba, terra del pregiato vino “dal nome suggestivo”, il  Lacrima di Morro d’Alba (leggi l’articolo). Fresco di nomina, il 23 luglio, il paese ha ottenuto la certificazione tra i 300 borghi più belli della penisola.

Trascorso un anno dall’avvio della procedura, l’Amministrazione comunale ha dato l’annuncio: pollice in sù da parte del Consiglio Direttivo che ha effettuato il sopralluogo. Nato nel 2001 il Club dei Borghi più belli d’Italia (leggi l’articolo) è stato istituito dalla Consulta del Turismo dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (Anci).

L’iniziativa ha lo scopo di valorizzare il patrimonio storico, artistico, culturale, ambientale presente nei piccoli centri italiani che sono, per la grande parte, emarginati dai flussi dei visitatori e dei turisti.

Nella nostra regione sono diversi i borghi che possono fregiarsi di questo riconoscimento. Da nord a sud, la regione al plurale offre scorci bellissimi che affacciano al mare o alla montagna, panorami incantevoli da ammirare: Esanatoglia, Cingoli, Corinaldo, Frontino, Gradara, Grottammare, Macerata Feltria, Mercatello sul Metauro, Mondavio, Mondolfo, Mondavio, Monte Grimano Terme, Montecassiano, Montecosaro, Montefabbri, Montefiore dell’Aso, Montelupone, Moresco, Morro D’Alba, Offagna, Offida, Pergola, San Ginesio, Sarnano, Sassoferrato, Servigliano, Torre Di Palme, Treia e Visso.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

News