Connect with us

Info Comm.

VALLESINA / AGEVOLAZIONI FISCALI E NON SOLO PER L’ACQUISTO DI UN’AUTO PER DISABILI

VALLESINA, 17 gennaio 2018 – Il nuovo anno è iniziato e con esso i soliti buoni propositi.

Fra questo, tra le mille necessità ed esigenze, vi è senza dubbio anche la possibilità di dover attrezzare la propria auto, o quella che compreremo, di tutti i comfort necessari per trasportare una persona disabile.

Compriamo la tua auto per disabili usata” è uno degli slogan di noicompriamoauto.it, un portale che si fa carico anche di questo particolare servizio, spesso difficile da trovare e dai costi esosi.

In materia, la legge italiana, articolo 104 del 1992, denominata “Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate” puntualizza con chiarezza quali sono i cittadini interessati e a quali agevolazioni ed aiuti andranno incontro.

La 104 afferma che “È persona handicappata colui che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione”. Di questa categoria non fanno parte solamente coloro i quali hanno difficoltà e menomazioni motorie, ma anche persone sorde o non vedenti.

Le agevolazioni ovviamente si estendono a chi trasporta disabili, ad esempio con la a detrazione del 19% del costo del mezzo acquistato. L’importo massimo detraibile è pari a 18.075,99 euro, da sostenere obbligatoriamente entro quattro anni dall’acquisizione del mezzo. Inoltre, un disabile che intende comprare un’auto nuova ha diritto all’IVA al 4% invece che al 22%.

Tali sconti hanno un ulteriore paletto, legato alla cilindrata: fino a 2.000 centimetri cubici se il motore è a benzina e fino a 2.800 per i motori diesel. Importante vantaggio da segnalare e soprattutto da conoscere, è che i portatori di handicap e chi li trasporta sono esentati dal pagamento del bollo. Da sostenere ovviamente, senza agevolazioni di alcun tipo, i costi di assicurazione e revisione della vettura. Il passaggio di proprietà è un altro fattore esente da pagamento per la suddetta categoria, insieme al bollo sicuramente il maggiore delle agevolazioni introdotte dalla legge 104.

Dunque prima di comprare una nuova auto è sempre consigliabile attendere i quattro anni utili a far scattare le agevolazioni elencate. Il suo acquisto però non è così semplice, in quanto nella maggior parte dei casi ai fini del trasporto di un disabile con difficoltà motorie vengono attuate delle modifiche più o meno importanti alla quattro ruote, non sempre adatte al nuovo proprietario. Modifiche a pedali di freno e frizione, sedili anteriori o posteriori, rappresentano le modifiche più richieste e personalizzate, che maggiormente rendono ardua la vendita nel mercato dell’usato per i portatori di handicap.

Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - per la pubblicità: commerciale@qdmnotizie.it - tatufoli.commerciale@qdmnotizie.it - tel. +39 349 1334145