Segui QdM Notizie

Marche news

ANCONA FURTO MILIONARIO DI FARMACI, BLOCCATI IN FUGA SULL’AUTOSTRADA

I malviventi si erano introdotti nella farmacia del Poliambulatorio dell’ex Cras di Ancona, intercettati dalla Polizia Stradale sulla A1 in provincia di Frosinone

ANCONA, 20 novembre 2019Rubano i farmaci in una farmacia e scappano verso Napoli. È successo questa mattina ad Ancona. I ladri sono stati rintracciati in provincia di Frosinone.

La Polizia Stradale della provincia laziale, alle 3.10, ha intimato l’alt a una Jeep Renegade sull’autostrada A1 in direzione Napoli, all’altezza del territorio comunale di Ceccano. Le due persone a bordo, tuttavia, hanno ignorato l’ordine e l’auto ha iniziato ad accelerare per scappare. L’inseguimento è durato per 10 km, sino al Comune di Ceprano (Frosinone), quando i poliziotti, con l’ausilio di un’altra pattuglia, sono risuciti a bloccare il mezzo.

Il passeggero si è dato immediatamente alla fuga a piedi, verso l’esterno della carreggiata autostradale, ma prontamente inseguito è stato bloccato, così come il conducente.

All’interno della Jeep sono stati rinvenuti farmaci “salva vita” per un valore commerciale di 1.796.423,15 euro risultati rubati poco prima alla farmacia dei Poliambulatori dell’Ex Cras di Ancona, forzando l’inferriata della stessa con arnesi atti allo scasso, rinvenuti nella Jeep, unitamente al biglietto di ingresso autostradale del casello dell’A14 Osimo-Ancona sud.

Alle 6.30, gli agenti delle Volanti della Questura di Ancona sono intervenuti in via Colombo per verificare il furto. Effettivamente, i ladri erano entrati nella notte in farmacia forzando la grata, posta a protezione di una finestra, con un grosso piede di porco, poi sequestrato.

I due uomini, di 44 e 49 anni residenti a Napoli, sono stati arrestati per furto aggravato e sono stati condotti presso la casa Ccrcondariale di Frosinone. Sul 44enne pendeva una misura cautelare di obbligo di presentazione. Il furto ha creato non pochi problemi di approvvigionamento e distribuzione, a scapito della salute dei pazienti. Il bottino è stato interamente restituito alla farmacia anconetana.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

News