Segui QdM Notizie

Attualità

APIRO Green Pass, perchè all’Eldorado obbligatorio e al Verde Azzurro no?

La lamentela della direzione del parco acquatico: «Chi rispetta le regole viene danneggiato da chi applica la legge in maniera soggettiva»

APIRO, 11 agosto 2021 – Green pass, il Parco acquatico Eldorado denuncia la discriminazione tra aziende della stessa tipologia che applicano allo stessa norma due comportamenti diversi e fa un appello al Comune di Apiro, e al sindaco Ubaldo Scuppa, perché intervenga su un caso che danneggia anche il territorio

E’ quanto specificato dalla direzione dell’acquaparco in un comunicato.

L’Eldorado ha applicato alla lettera le regole del green pass e «si vede sottrarre – si legge nella nota – la clientela da parte del Parco Verde Azzurro (di San Faustino di Cingoli, ndr) il quale, con la motivazione che il suo parco è annesso al villaggio turistico, non applica la regola del green pass anche a chi è fuori dal suo perimetro, ovvero a turisti e visitatori esterni».

iI centro vacanze cingolano ha pubblicato sui propri social un post, nel quale si legge che «attualmente non richiediamo il Green pass, essendo la nostra una categoria diversa da quella indicata dal decreto; siamo in attesa di conferma da parte delle autorità in merito a questo punto. Se le cose cambieranno, vi avviseremo immediatamente».

«Il risultato? Il turista o il visitatore esterno – continua il comunicato del parco acquatico apirese- può recarsi alle piscine senza esibire nessun documento, tanto meno la certificazione verde. L’applicazione della regola è contestata dal parco Eldorado, proprio perché la maggior parte della clientela viene dall’esterno e paga un regolare biglietto, quindi dovrebbe essere sottoposta alle stesse regole di accesso»

«Si tratta dell’applicazione della legge alquanto soggettiva – sostengono alla direzione dell’Eldorado – che alla fine discrimina sia l’azienda sia lo stesso Comune di Apiro, che vede andare un flusso consistente di turisti e clienti fuori dal proprio territorio. Per questo facciamo un appello anche al sindaco Ubaldo Scuppa per prendere una posizione decisa. Del resto non possiamo lasciare soli gli imprenditori che applicano alla lettera la legge. E su questo punto vogliamo lanciare un appello anche alle autorità: se lasciamo che alcuni possano svicolare dalle leggi, chi le rispetta viene pesantemente penalizzato, come sta succedendo alla Eldorado srl»..

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

News