Segui QdM Notizie

Attualità

FABRIANO DAL 21 AL 25 APRILE LE GIORNATE ANTIFASCISTE

FABRIANO, 19 aprile 2018 – La città della carta si avvicina al 25 aprile, giorno della Liberazione, attraverso una serie di appuntamenti che partiranno da sabato 21 aprile. A curare i giorni delle manifestazione l’Assemblea Antifascista Fabriano.

Prima giornata

A partire dalle ore 18, all’interno del Laboratorio Sociale Fabbri,  la presentazione del libro dedicato alla vicenda di Stefano Cucchi seguito da un apericena con esibizione live di Pelio (pop psichedelico da Catania).

Engles Profili

Domenica 22 aprile dedicata alla memoria di Engles Profili nel giorno della morte, avvenuta proprio il 22 aprile del 1944. La medaglia d’oro al merito civile, il partigiano senza armi ed il medico dei poveri venne rapito, torturato e trucidato da una banda di repubblichini di Salò.  La giornata partirà alle 11 con il posizionamento della targa commemorativa presso l’ingresso principale dell’Ospedale a lui intitolato. Successivamente ci sarà un momento di riflessione e ricordo presso il cippo commemorativo (ore 17.30) posizionato nei pressi del cimitero di Cancelli. Ultimo momento, quello delle condivisione e della convivialità con un aperitivo tra le mura di Casa Profili, in via Gentile 3 a partite dalle 19.30. Tutti gli eventi  di questa giornata saranno curati dall’Anpi di Fabriano.

Il Giorno successivo, lunedì 23 aprile, l’Associazione Microclima proporrà la visione del classico d’animazione del Maestro Hayao Miyazaki “Porco Rosso”. Marco Pagot è un ex-pilota che si è misteriosamente ritrovato nelle mutate sembianze di un maiale antropomorfo. Con il nome di battaglia di Porco Rosso, vola alla ventura sui cieli dell’Adriatico a bordo del suo idrovolante vermiglio, sfuggendo al giogo fascista e sbarcando il lunario come cacciatore di taglie. Appuntamento presso il centro di aggregazione giovanile (via Vittorio Veneto 50) a partire dalla ore 21.30.

Martedì 24 aprile, a partire dalle ore 18, una lezione di storia del Professor Terenzio Baldoni (storico della resistenza locale) che racconterà e tratterà “Stragi nazifasciste nel fabrianese” a cura del Laboratorio di Storia, presso Casa Profili. Poco dopo – e poco distante – la proiezione del documentario “Nazirock” di Claudio Lazzaro. Alle ore 19.30  presso il circolo Arci “Il Corto Maltese” di via Verdi. Musica dal vivo poi con Benty Dj a partire dalle 23 sempre presso “Il Corto Maltese”.

Il giorno della Liberazione, 25 aprile, inizierà con la commemorazione alla Loggia dei Caduti della Resistenza presso cimitero di Santa Maria (ore 9) e poi con il pranzo “popolare” organizzato all’interno del Laboratorio Sociale Fabbri. Ultimo momento il corteo studentesco antifascista, con partenza da Piazza Garibaldi, promosso dal collettivo studentesco Zona Critica dalle ore 17.

News